Questo è il limite di caffè da assumere in un giorno per non giocarti il cuore (secondo la scienza)

Irrequieto? Ansioso? Il cuore ti batte forte? Forse perché stai bevendo più di 5 caffè al giorno.

|
20 maggio 2019, 9:10am

Foto: Getty Images

La caffeina aiuta il tuo corpo a lavorare più velocemente e più duramente, ma è anche probabile che ti suggerisca che potresti aver raggiunto il limite per il momento

Bevi un sacco di caffè? Conosci perfettamente tutti i menu dei bar del tuo quartiere, e il tuo barista di fiducia sa il tuo nome e le tue preferenze a memoria. Abbiamo capito: hai una piccola ossessione per il caffè.

Ma il Dott. Ang Zhou e la professoressa Elina Hyppönen della University of South Australia affermano di aver determinato quanto il caffè è troppo caffè. Nel loro studio, pubblicato di recente sull'American Journal of Clinical Nutrition, hanno analizzato i dati della banca dati britannica su un totale di 347.077 individui di età compresa tra 37 e 73 anni e hanno cercato eventuali correlazioni tra l'assunzione di caffè e il rischio di malattie cardiovascolari .

"La maggior parte delle persone sarebbe d'accordo sul fatto che se bevi molto caffè, puoi sentirti nervoso, irritabile e a volte anche nauseato", ha detto la Professoressa Hyppönen. Questo perché la caffeina aiuta il tuo corpo a lavorare più velocemente e più duramente, ma è anche probabile che ti suggerisca che potresti aver raggiunto il limite per il momento. Sappiamo anche che il rischio di malattie cardiovascolari aumenta con l'ipertensione, una conseguenza nota del consumo eccessivo di caffeina. "

La loro ricerca si è concentrata su un gene chiamato CYP1A2 che determina quanto velocemente i nostri corpi possono metabolizzare la caffeina. Ci sono due varianti conosciute di quel gene, la cosiddetta variante "lenta" e l'altrettanto fantasiosa variante "veloce"; secondo la ricerca precedente, quelli di noi che hanno ereditato due copie della variante "veloce" possono abbattere la caffeina quasi quattro volte più velocemente di qualcuno che ha anche una copia della variante "lenta". (Quindi sì, continua a bere caffè e dai la colpa ai tuoi genitori se non riesci a sentire la faccia dopo un secondo espresso).

In ogni caso, il professor Hyppönen ha detto che anche che chi metabolizza più velocemente ha un limite alla quantità di caffeina che può consumare in sicurezza - e si tratta di circa mezzo caffè al giorno. "Per mantenere un cuore sano e una pressione sanguigna sana, le persone devono limitare il loro caffè a meno di sei tazze al giorno", ha spiegato. "Sulla base dei nostri dati, sei è stato il punto critico in cui la caffeina ha iniziato a influenzare negativamente il rischio cardiovascolare".

Rispetto alle persone che si sono limitate ad una dose ragionevole - da una a due tazze al giorno - le persone che hanno bevuto sei o più tazze hanno aumentato del 22% il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. (È interessante notare che le persone che non hanno bevuto caffè e quelle che hanno preso solo il decaffeinato, abbiano comunque un rischio leggermente più alto - 11% e 7% - rispetto ai bevitori moderati).

Science Daily afferma che questa è la prima volta che una ricerca mette un "limite massimo" sull'assunzione giornaliera di caffè, per quanto riguarda la salute del cuore.

Presumibilmente, lo studio si è concentrato su tazze di caffè standard, quindi regolati di conseguenza.

Questo articolo è originariamente apparso su MUNCHIES US.

Segui MUNCHIES su Facebook e Instagram .

Vuoi restare sempre aggiornato sulle cose più belle pubblicate da MUNCHIES e gli altri canali? Iscriviti alla nostra newsletter settimanali.