Delaney Allen odia fotografare le persone

FYI.

This story is over 5 years old.

Foto

Delaney Allen odia fotografare le persone

Vuole soltanto essere lasciato in pace.
05 aprile 2013, 7:00am

Odio fotografare le persone, lo odio con tutto me stesso. E alla fine va anche bene, perché sono comunque troppo spesso solo per fotografare altri. A meno che, ovviamente, non mi capiti di uscire con qualcuno—ma lo faccio raramente (e la gente tende a spaventarsi quando porti la macchina fotografica a un appuntamento).

Non vedrete molti sconosciuti nelle mie fotografie. Voglio che il mio lavoro sia personale. Mi sembra che tutti quelli che si cimentano nella fotografia vedano il loro lavoro come un qualcosa di personale. Sono quelle interazioni quotidiane con gli individui che mi piace immortalare, momenti strani che notiamo, come la luce che entra da una finestra e cade sulla parete.

Viaggio continuamente, alla ricerca di solitudine, confusione e bellezza. Gran parte del mio lavoro viene completato mentre sono seduto da solo nel mio studio, e molti dei miei ritratti si sono spostati verso l’autoritrattistica. È che odio davvero fotografare la gente.

Per sapere di più del lavoro di Delaney, cliccate qui e qui.

Altre foto:

Le nonne di Tel Aviv si divertono più di te

Date un lavoro a Shane Deegan