FYI.

This story is over 5 years old.

Vice Blog

Qualche parola dal nostro uomo dei fumetti sulla morte della Marvel

8.9.09

La Disney ha comprato la Marvel Comics: l'intera compagnia, i personaggi, tutto. Sono sicuro che molta gente si sta agitando perché pensa che la Marvel cambierà. Probabilmente dappertutto i coglioni staranno piangendo "Oh no"."Oh no, appiattiranno culturalmente The Punisher. C'è una sofisticatezza delicata in un pazzo con un teschio sulla maglietta, che corre in giro e uccide le persone che non gli piacciono! E Wolverine, oh Wolverine, lui è un inarrestabile stronzo pieno di rabbia che uccide le persone con i rasoi che gli spuntano fuori dalle mani. C'è una sottile poesia in lui. Da un lato vuole uccidere le persone e, dall'altro, le uccide effettivamente."

Mi piacciono tutti i fumetti ma anche il migliore dei lavori della Marvel è molto al di sotto di quello che era un tempo, e non può fregarmene un cazzo del futuro della compagnia. Inoltre non sono abbastanza stupido da sconvolgermi per il benessere dei personaggi perché so che non sono veri. "Hai sentito che hanno fatto fuori Mysterio e Iron Man è gay e Venom ha subito un'operazione al ginocchio e Thor si è rivelato un maniaco depressivo e Scarlet Witch erano soltanto due bambini seduti uno sulle spalle dell'altro?" Non mi interessa. Probabilmente continueranno a uscire dei buoni fumetti dalla Marvel così come è stato per gli ultimi due decenni. Una o due cose decenti ogni paio d'anni.

(Cara Marvel, saprei cosa ti spetterebbe se mi inviassi della roba da recensire o anche solo un buon comunicato stampa alla settimana invece dei 50 che mandi adesso).

Quello di cui sono preoccupato è la Disney. Perché la Disney si sta accollando la Marvel, tra tutte le proprietà? Sì, ci sono dei soldi nei film di supereroi ma questo diluisce la Disney. Non voglio andare a Disneyland e vedere Spiderman che corre in giro. Spiderman è un grande, ma appartiene al ghetto degli Universal Studios. Lasciamolo scorrazzare con il resto di stronzi mangiatori-di-hot-dog-fritti che fumano in faccia ai loro neonati. È qui che dovete andare in giro, personaggli della Marvel. Vedete di stare lontano da Disneyland.

Ogni volta che vado a Disneyland piango lacrime intense per come è tutto così bello. Gli odori, il design così intricato, il set esemplare di Walt Disney, l'idea del raggiungimento della perfezione, il vedere i bambini con i loro genitori e gli stupidi appuntamenti degli adolescenti. Perché Disney ha dovuto morire in quel momento? Forse se avesse vissuto avrebbe reso Epcot una vera città del futuro invece di un parco divertimenti molto datato. Forse avrebbe tenuto questi dannati supereroi deprimenti fuori dall'unico posto che mi fa credere che le persone possono avere un'anima.

NICK GAZIN