FYI.

This story is over 5 years old.

Stuff

I funzionari cinesi non hanno ancora imparato a usare Photoshop

In molti aspetti della tecnologia la Cina è indubbiamente un Paese all'avanguardia. Tuttavia, come mostrato dalle foto altamente improbabili ritrovate online, molti funzionari dell'amministrazione locale sembrano avere qualche difficoltà col...
8.11.13

In molti aspetti della tecnologia, dal trasporto veloce alla ricerca sulle fonti di energia alternativa, la Cina è indubbiamente un Paese all'avanguardia. Tuttavia, molti funzionari dell'amministrazione locale sembrano aver bisogno di un ragguaglio su uno dei programmi base dell'elaborazione digitale: Photoshop. A Ningguo, una cittadina nella parte orientale della Cina, questo problema apparentemente irrilevante ha scatenato una vera bufera mediatica dopo che alcuni dipendenti comunali sono stati sorpresi ad aver falsificato una foto che li ritraeva in visita alla cittadina più anziana della città, la centenaria Cheng Yanchun.

L'immagine, riportata qui sopra, doveva essere un commovente ritratto del vice-sindaco Wang Hun e dei suoi colleghi. Ma come potete notare l'effetto è un po' diverso da quello sperato, e i tre ufficiali alti come Yao Ming torreggiano su una donnina galleggiante più simile a una hobbit.

Pubblicità

Pubblicata sul sito dell'Ufficio Affari Civili di Ningguo, la foto è stata scoperta dopo che un'altra controversia aveva attirato l'attenzione verso il sito del governo. A quanto pare i funzionari avevano effettivamente fatto visita alla signora Cheng, ma non erano soddisfatti delle foto scattate in quell'occasione. Xu Feiyu, il responsabile della modifica, ha dichiarato a CCTV: "Ho pensato che questa foto di per sé non rendesse bene l'idea. Quindi ho unito i due scatti. Sul momento non pensavo che la cosa avrebbe suscitato tanto clamore."

Per evitare che i lettori pensino sia stato un incidente isolato, è necessario un piccolo approfondimento. I funzionari galleggianti di Ninnguo sono in realtà parte integrante di una lunga tradizione cinese di disastri su Photoshop. Mentre in questo caso la foto è stata modificata con l'intento di migliorarla, in altri casi le manipolazioni sono ancora più eclatanti, e spesso rappresentano immagini digitali di eventi mai accaduti nella realtà. La cosa sorprendente è che spesso la pratica della manipolazione delle immagini non accenna ad arrestarsi nemmeno dopo la condanna pubblica.

Nel 2011, i cittadini di Huili, nella provincia del Sichuan, sono finiti all'onore di cronaca grazie al caso di una foto raffigurante una strada che attraversa la campagna. La foto in questione si presenta come un lavoro di taglia e incolla di infimo livello: tre funzionari che gravitano con nonchalance sull'asfalto. IlGuardian l'ha definita "una delle peggiori foto modificate nella storia di internet." Verificate voi stessi.

Nel 2009, un sito dell'ufficio del turismo della provincia di Henan aveva pubblicato una foto che incarna in pieno questo fenomeno: due funzionari in volo sulla cima di una montagna, illuminati dal sole nonostante l'evidente ombra di un masso enorme. In un'intervista alla stampa locale, il responsabile della foto ritoccata di Henan aveva tentato di spiegare: "Era una calda giornata estiva, e i miei superiori indossavano abiti sportivi adatti alla montagna; ho pensato che sarebbe stato meglio ritrarli in abiti formali, quindi ho apportato qualche modifica."

Il 4 agosto 2011, sul sito di un'impresa di proprietà statale della provincia di Shandong era comparsa una foto dal titolo "Cerimonia inaugurale del progetto di rinnovamento delle infrastrutture in Angola." Nell'immagine, un gruppo confuso di uomini digitalmente trapiantati è raggruppato sotto l'insegna della società cinese. La foto è stata silenziosamente fatta sparire dal sito l'8 agosto, dopo che era comparsa sulla stampa locale.

Un'altra foto del 2011, scovata sul sito di una contea della provincia di Shanxi, mostra sei funzionari che assistono alla "distruzione di alcolici contraffatti." Gli ufficiali in effetti si sposano bene con l'ambiente circostante, ma l'enorme mucchio di "alcol contraffatto" è molto, molto lontano dalla realtà.

Quest'ultima immagine è un dono degli sfaticati funzionari della città di Hangzhou, convinti di poter saltare una normale ispezione in un parco affidandosi al fotoritocco. Per l'occasione avevano chiesto a un collaboratore di occuparsi delle modifiche. Risultato (prevedibile): un altro inferno mediatico che ha richiesto le scuse ufficiali delle autorità locali. Un utente di Sina Weibo, l'equivalente cinese di Twitter, ha scritto: "I nostri leader non sono neanche lontanamente comuni esseri umani—non hanno nemmeno l'ombra durante i giorni di sole!"

Segui Adam su Twitter: @yadang_century

Altro sul tema:

Il bellissimo video di un politico cinese che dà di matto in aeroporto

Burocrati di tutto il mondo, unitevi!