FYI.

This story is over 5 years old.

Attualità

L'artista che ha creato un'opera d'arte al giorno per un anno

'Progress Before Perfection' corrisponde a 365 giorni di creatività del designer e illustratore Joey Camacho.
8.1.15
322/365 - "Trio of Misfits." Images courtesy the artist

322/365 - "Trio of Misfits." Immagini gentilmente concesse dall'artista

Il graphic designer Joey Camacho non crede nei lampi di genio per l'ispirazione: piuttosto crede che le idee più interessanti emergano da uno sforzo conscio e focalizzato. Ecco perché all'inizio del 2014 ha deciso di sedersi alla sua scrivania, mettersi al computer e creare una nuova opera d'arte digitale per ogni giorno dell'anno nel suo esperimento con Cinema 4D intitolato Progress Before Perfection, che potete vedere sul suo Tumblr Raw & Rendered.

Pubblicità

Come molti altri creativi, Camacho inizialmente si è sentito quasi paralizzato dal suo perfezionismo: “la perfezione è qualcosa che tutti noi cerchiamo, in qualche modo, credo che in un certo senso aiuti, ma spesso mi ha impedito di iniziare, completare e affrontare serenamente i fallimenti,” ha detto a The Creators Project. “Questo progetto mi ha permesso di avere lo spazio per tutto ciò che mi serviva.” Il suo scopo era di concentrarsi prima di tutto sul progresso, ed è ciò che ha tenuto viva la sua motivazione.

Durante il processo di creazione della serie, che include misteriosi habitat subacquei e onde di puntini, Camacho ha imparato ad usare Maxon Cinema 4D. “Ho imparato vedere le cose più chiaramente: a vedere la luce, le ombre, i riflessi e i materiali più chiaramente piuttosto che percepirli semplicemente,” ha aggiunto. E, cosa più importante, ha appreso un'importante lezione: la creatività non è una formula magica ma consiste in rigida disciplina e duro lavoro.

The Creators Project è entrato in contatto con l'artista, che ha condiviso le sue immagini preferite tra le 365 che ha creato l'anno scorso:

307/365 - "Make Waves”

“Questo è un esempio di come mi sono divertito con gli strumenti che avevo, avevo X-Particles per Cinema 4D e ho iniziato ad usarlo: avere la possibilità di esplorare, sperimentare e creare immagini astratte velocemente è un grande esempio di ciò che può succedere se sei aperto nei confronti del processo e non cerchi di fare qualcosa di troppo specifico.”

228/365 - “Jigsaw”

“Questa è stata la prima volta in cui mi sono immerso nella tecnica di modellazione di superfici dure: volevo migliorare le mie abilità, e questo è stato il risultato di un lungo e impegnativo giorno di lavoro. Solitamente sto poche ore su un render, ma ho voluto sforzarmi. Questa è una delle mie opere preferite, ha davvero messo alla prova la mia pazienza e ho imparato moltissime tecniche.”

201/365 - “Amflite Registered"

“Questo è un esempio di come ho avuto l'ispirazione dalle cose ti tutti i giorni. Ero con degli amici al bowling e guardando i birilli mi sono chiesto come sarebbe stato modellarne uno. Con BodyPaint di Cinema 4D ho organizzato gli UV e con Adobe Photoshop e Adobe Illustrator ho creato le superfici e molti particolari. Il risultato è questo, uno dei miei preferiti perché mi ricorda quanto ci siamo divertiti..e di come per la prima volta ho vinto una partita di bowling.”

319/365 - “Nesting Grounds” 

“Ho creato alcune di queste scene subacquee e all'inizio non sapevo cosa aspettarmi. Fino a quel punto avevo creato forme rigide e avevo modellato superfici meccaniche. Hair Module e gli Sculpting Tools di Cinema 4D mi hanno permesso di creare questi interessanti oggetti organici e queste bellissime immagini. Sono davvero soddisfatto del risultato.”

Per saperne di più sul lavoro di Camacho, seguite l'artista su Raw & Rendered, Facebook