FYI.

This story is over 5 years old.

Nero quasi quanto un buco nero

Vantablack assorbe il 99,6 percento della luce; è talmente nero che il nostro cervello non riesce a capire cosa stiamo percependo.
16 luglio 2014, 1:11pm

Immagine: Surrey NanoSystems

Vantablack is the new black. Un team di scienziati inglesi han creato un materiale più nero di qualsiasi cosa abbiate visto finora, che assorbe il 99,96 percento della luce visibile, percepibile con difficoltà dall'occhio umano.

Un nuovo record dark, insomma.

La compagnia Surrey NanoSystems ha realizzato “la cosa” con nanotubi di carbonio 10.000 volte più sottili di un capello umano. Vantablack è talmente nero che il nostro cervello non riesce neanche a capire cosa stiamo percependo. Non ha né contorni né una forma—ci appare come un abisso senza fondo. Ci si aspetterebbe di vederne un contorno, ma tutto ciò che si vede..è nero, come un buco dentro cui non c'è niente.

Dateci un'altra occhiata:

Immagine: Surrey NanoSystems

Ovviamente ci sono molte domande sul potenziale uso di questo materiale nerissimo. Potrebbe essere usato per la ricerca astronomica, per i telescopi, per gli scanner a infrarossi e per calibrare le videocamere. Poi ci sarebbero degli usi in ambito militare a cui forse preferisco non pensare troppo.

Essendo completamente senza dimensione (per quanto riguarda il suo aspetto visibile) Vantablack potrebbe essere perfetto per camuffare dei jet militari, carri armati o tutte quelle cose che gli eserciti preferiscono non siano visibili ai nemici.

“In questo momento stiamo trattando con i nostri primi clienti nel settore della difesa e della ricerca spaziale, e abbiamo già consegnato i primi ordini,” ha detto in una dichiarazione Ben Jensen, CTO di Surrey NanoSystem. Nei prossimi giorni Vantablack sarà ufficialmente presentato al Farnborough International Airshow.

Nonostante altri materiali “più scuri del nero” siano già stato realizzati, Vantablack ha delle caratteristiche peculiari: in un'intervista per The Independent, Stephen Westland, professore di _Color Science and Technology _all'Università di Leeds, ha affermato di non aver mai visto niente di così scuro.

“Molte persone pensano che il nero sia l'assenza di luce. Non sono per niente d'accordo: a meno che non stiate guardando un buco nero, nessuno ha mai visto qualcosa che non abbia un minimo di luce,” ha affermato. “Questi nuovi materiali hanno probabilmente la gradazione di nero più scura possibile, ed è quanto di più vicino a un buco nero ci possiamo immaginare.”

Forse questo materiale è molto meno spettacolare di un vero buco nero, ma per ora è la cosa che più gli si avvicina.