Come far uscire fuori il ketchup dalle bottiglie di vetro secondo la scienza

Il segreto si celava dietro consistenza e leggi di Newton.
15 novembre 2017, 8:00am

Tutto ciò che vuoi è un pizzico di ketchup sulle patatine fritte. Ma non ci sono bustine di Heinz nelle vicinanze, e devi affidarti alla vecchia e cara bottiglia in vetro. Così la afferri,e quelli che seguono sono 10 minuti buoni di te che prendi la bottiglia, la agiti, non esce niente, la capovolgi, la agiti di nuovo, la tappi e stappi, ma non esce comunque niente, quindi la agiti di nuovo finché non ti esce una valanga di salsa al pomodoro e le tue patatine fritte (ma anche un po' la tua giornata), sono rovinate.

Questo paradosso in "salsa" ketchup, però, potrebbe presto appartenere solo ai ricordi del passato.

Se l'anno scorso la scienza ci ha rivelato come tagliare la pizza al meglio, quest'anno è giunta la volta del ketchup. Uno studioso dell'università di Melbourne ha scoperto il modo migliore per far uscire la giusta quantità di ketchup dalle bottiglie.

Il primo punto esposto dal dottor Anthony Strickland è quello di ammettere che il ketchup, in una bottiglia di vetro, proprio non dovrebbe starci. Strickland, la cui ricerca su una delle salse più usate al mondo è stata pubblicata due settimane fa, sostiene che la sostanza del ketchup sia una sospensione di pezzi di pomodoro solidi resi liquidi, ed è quindi trattata da "sostanza semi-solida" anziché liquida. Per questo motivo non segue le leggi sul modo di Newton, secondo cui una salsa dovrebbe muoversi alla velocità della forza applicata alla bottiglia (in pratica al vostro "agitarla").

Lo studioso ha perciò ideato un piano di 3 fasi per sconfiggere le bottiglie di vetro, promettendo a chiunque di usufruire tranquillamente del ketchup senza rendere il tavolo il set di una serie TV poliziesca.

Primo passo

Assicuratevi che la bottiglia sia chiusa. Scuotetela verso l'alto distribuendo bene tutti i pezzi solidi di pomodoro uniformemente nella bottiglia.

Secondo passo

Adesso capovolgetela e scuotetela velocemente verso il basso, fermandovi di colpo per far sì che della salsa rimanga incastrata nel collo della bottiglia.

Terzo passo

Non apritela ancora! Strickland qui consiglia di girare la bottiglia nuovamente verso l'alto prima di svitare il tappo e inclinarlo di 45°. Se vi rendete conto che la salsa necessita di un po' di'incoraggiamento, picchiettatela un po' aumentando pian piano la forza del colpi.
In un articolo dell'università, Strickland ha sostenuto che, per non giungere all'esplosione di ketchup, "**il trucco sta nel riuscire a far scorrere la salsa non troppo velocemente."**

Comunque sia, in caso, per non sbagliare vi consigliamo le bottigliette di plastica.