Serie che parlano di musica da vedere ora che siete chiusi in casa

Così possiamo metterci tutti d'accordo, una volta per tutte, che Tupac e Biggie non sono ancora vivi e che le prigioni sono posti orribili.
27 marzo 2020, 9:30am
serie netflix prime musica
Locandine ufficiali via Netflix, Amazon Prime

Sull'internet che parla di cultura, in questo momento, ci sono un sacco di liste di consigli di cose da ascoltare e guardare per passare il tempo in tempi di coronavirus. Ci mettiamo anche noi: dopo i canali YouTube e i film che parlano di musica, ecco un po' di film e documentari che parlano di musica pronti da guardare su Netflix e Prime.

The Get Down (Netflix)

New York, nel difficile quartiere del South Bronx, anni 70. Un gruppo di ragazzi osserva e vive l’avanzata delle fondamenta della musica di oggi: l’hip hop, il funk, la disco music e il rap. Diretto da un gigante come Baz Luhrmann (Romeo + Juliet, Moulin Rouge, The Great Gatsby).

Unsolved (Netflix)

Unsolved mette in scena le vere indagini sugli omicidi di Notorious B.I.G. e Tupac Shakur. Non è un tema nuovo, ma questa serie è ben fatta e vi darà una bella panoramica su dei momenti chiave per la storia dell’hip-hop.

Hip-Hop Evolution (Netflix)

Docuserie che racconta l’evoluzione dell’hip-hop americano e le sue varie fasi. Da DJ Kool Herc e Afrika Bambaataa ai Run-DMC e a Dr. Dre, da Biggie e Tupac a Eminem e l’N.W.A., passando per Jay-Z, Mos Def e Lil Wayne: tra testimonianze dirette e curiosità, una vera bomba.

Long Strange Trip (Prime)

Prendetevi un pomeriggio e sparatevi questo documentario-reso-serie-perché-lunghissimo sui Grateful Dead, uno dei gruppi più importanti della “summer of love”, la rinascita hippie di San Francisco. E sul motivo per cui sono stati gli unici ad aver generato una fanbase così grande, dedita e fuori di testa.

Free Meek (Prime)

La battaglia di Meek Mill con il sistema giudiziario americano dura da 13 anni, e si porta dietro tanti dubbi e punti oscuri. Questa serie prova a dimostrare come la vita di Meek sia stata resa un inferno deliberatamente.

Top Boy (Netflix)

Questa serie mostra uno spaccato della vita in un quartiere difficile di Londra, e lo fa fare a due artisti che raccontavano già questa realtà nella loro musica: Kano e Asher D, ex membro della So Solid Crew. La terza stagione è stata prodotta da Drake, grande fan delle prime due, e la colonna sonora è stata curata anche da Brian Eno: decisamente non male. Ah, ci sono anche Dave e Little Simz come attori.

Rapture (Netflix)

2 Chainz, A Boogie Wit Da Hoodie, Logic, Nas & Dave East, Eazy-E, Rapsody, Just Blaze: artisti che vengono da contesti e vissuti diversi. Ognuno di loro racconta l’impatto che l’esplosione del rap a livello mondiale ha avuto sulle loro vite, un’ora per artista.

Rhythm + Flow (Netflix)

Un talent sul rap non esattamente terribile come sono di solito i talent show. Aiuta il fatto che i giudici sono Chance The Rapper, T.I. e Cardi B—anche se c’è poco spazio per la trap e molto per le barre.

I Ribelli (Netflix)

Dr. Dre e Jimmy Iovine sono due delle persone più influenti della storia della musica. Per dirvi, se abbiamo Eminem e 50 Cent è in buona parte grazie a loro due. Com'è potuto succedere che un immigrato italiano negli Stati Uniti diventasse il migliore partner di un ex gangsta di Los Angeles? Questa serie lo spiega benissimo.

Segui Noisey su Instagram, YouTube e Facebook.

Ti interessano le serie tv? Il 3 maggio 2020 in diretta streaming, ci sarà Go FeST!, il primo evento online dedicato alle serie tv, a ciò che sono, e come possono cambiare la società in meglio. È organizzato da FeST - Il FeStivAl delle Serie Tv in collaborazione con Tlon, e ci saranno un sacco di ospiti. Alcuni potrai vederli in diretta streaming sul sito dedicato a Go FeST!, sui canali YouTube e Facebook di FeST e Tlon, altri nelle live IG che si alterneranno durante tutta la giornata.