FYI.

This story is over 5 years old.

VICE on SkyTG24

Cosa vedrete su VICE on SkyTG24 - Seconda puntata

Siete mai stati a Parigi? Non la Parigi in Francia, né quella negli Stati Uniti. Questa Parigi. Quella di Tianducheng, in Cina, una delle città fantasma prodotto della speculazione immobiliare cinese.
10.5.14

Domenica scorsa è andata in onda la prima puntata di VICE on SkyTG24, il nostro programma di reportage dall'Italia e dal mondo. Vi abbiamo parlato di un posto in cui "campagna elettorale" e "politica" sono sostanzialmente sinonimo di armi—le Filippine—e di un altro in cui sempre più persone sono convinte di essere possedute—l'Italia.

Se vi foste persi la messa in onda o non aveste alcuna intenzione di fare pace con quell'ex che ha Sky, qui potete trovare i video. Il nuovo episodio parla di emergenza abitativa e bolle immobiliari, da Venezia alla Cina. Ecco un'anteprima dal segmento internazionale.

Pubblicità

Siete mai stati a Parigi? Non Parigi in Francia, né quella negli Stati Uniti. O in Canada. Questa Parigi. Quella di Tianducheng, in Cina.

Ecco, la domanda più corretta potrebbe essere questa: siete mai stati a Tianducheng? La risposta è quasi certamente no, e usiamo quel certamente perché a parte chi l'ha costruita a Tianducheng non c'è andato praticamente nessuno.

Il parco è uno dei tanti centri edificati dal nulla nel corso degli ultimi dieci anni; i lavori sono iniziati nel 2007, e oltre alla Torre Eiffel in miniatura, i boulevard e le fontane avrebbe dovuto ospitare 10.000 persone. Oggi ce ne vivono poche migliaia, a cui si uniscono gli sposi che accorrono qui per l'album di nozze e qualche sparuto turista. Come avrete capito, Tianducheng è una città fantasma, e la nostra puntata esplora il lato meno evidente del boom economico cinese.

Quindici anni fa la Cina ha aperto alla possibilità di acquisto di proprietà immobiliari da parte della popolazione. Da allora c'è stata una vera e propria esplosione di investimenti immobiliari, e sul territorio si è iniziato a costruire con una frenesia senza precedenti—in molti casi dando origine a repliche di Parigi, Londra o New York.

Nel frattempo però qualcosa è andato storto: esistono intere città completamente disabitate e costruite su ex territori agricoli ottenuti tramite espropriazioni e risarcimenti sotto forma di azioni. Il risultato è questo: 64 milioni di case vuote e miliardi di dollari spesi per un settore, quello immobiliare, che rappresenta una fetta non indifferente del PIL del Paese.

In una corsa all'aumento del PIL basata sulla politica del "costruisci ora, vendi dopo", la bolla immobiliare cinese è una delle più disastrose dell'ultimo decennio, capace di far impallidire quella che nel 2008 ha messo in ginocchio gli Stati Uniti.

Per comprendere da vicino il problema, il nostro corrispondente Ryan Duffy ha visitato diverse città fantasma, mentre altrettante sono in costruzione.

Domenica, alle 23, va in onda VICE on SkyTG24 (canali 100 e 500 di Sky). Per maggiori informazioni, andate sulla pagina dedicata al programma.