FYI.

This story is over 5 years old.

Terraforma ha annunciato i primi nomi dell'edizione 2017

Suzanne Ciani! Andrew Weatherall! Laaraji! E un po' di altre cose.

A noi di Noisey piace molto il Terraforma, già solo per il fatto che si auto-definisce "un festival di musica dedicato alla sperimentazione artistica e alla sostenibilità ambientale". Siamo quindi molto felici di poter condividere con voi i primi nomi della nuova edizione del festival, che si terrà sempre nel bosco di Villa Arconati a Bollate, in provincia di Milano, dal 23 al 25 giugno 2017.  La prima bomba si chiama Andrew Weatherall, nome storico dell'elettronica tutta, seguito a breve giro dalla pioniera della sintesi modulare Suzanne Ciani. Ci sono poi Laraaji, maestro dell'ambient, e Arpanet, progetto di Gerald Donald (Drexciya, Dopplereffekt). Arriveranno a breve ulteriori nomi.

Pubblicità

L'artwork ufficiale del festival si intitolerà Carte Mutaforma e sarà a cura di Francesco Cavaliere, che si è esibito durante la scorsa edizione del festival. Martedì 14 febbraio, al Gluck50 di Milano, si terrà la presentazione delle grafiche assieme a un'esibizione dal vivo di Cavaliere e Invernomuto. "Ho provato ad estrarre alcuni dettagli da far reagire con l'insieme", ha scritto Cavaliere in un comunicato stampa," come il baffo sinistro di un paguro, l'aura di un anello aromatico, i calchi ridisegnati di falde e cavità terrestri. Sono come delle librerie sonore plastiche in continuo mutamento".   I biglietti per il festival sono già in vendita su Mailticket: costano 80 euro per i tre giorni di festival e includono il campeggio.

Segui Noisey su Facebook e Twitter. Leggi i nostri contenuti legati alle precedenti edizioni di Terraforma.