FYI.

This story is over 5 years old.

Tecnologia

Una buona ragione per eiaculare sull'iPhone: farvi contare gli spermatozoi

I ricercatori dell’università dell’Illinois hanno ideato un esame della fertilità innovativo e pratico.
Foto di Joselito Briones via Stocksy

Gli smartphone stanno diventando spaventosamente intelligenti; con l'app giusta si possono acchiappare i Pokémon, incontrare qualcuno con cui uscire mentre si acchiappano i Pokémon, lanciare incantesimi e calcolare il momento fertile del mese. Ora, i ricercatori stanno lavorando per trasformare il vostro iPhone in un ambulatorio medico portatile.

Durante un periodo di collaborazione con l'università dell'Illinois a Chicago, il ricercatore giapponese Yoshimoto Kobori ha sviluppato un modo per permettere agli uomini di fare la conta degli spermatozoi usando solo la fotocamera dello smartphone e una lente da microscopio. Basta semplicemente attaccare la lente al telefono, lasciarci gocciolare sopra il campione di sperma, registrare un video dell'operazione, e inviarlo al laboratorio per le analisi. È fattibile ovunque, e la lente è relativamente poco costosa.

Pubblicità

Per quanto l'idea di ricoprire deliberatamente di sperma il proprio telefono può sembrare una cosa decisamente imbarazzante, Kobori ha detto di averci pensato proprio perché, in realtà, gli uomini preferirebbero una soluzione del genere. "Gli uomini pensano che le analisi dello sperma siano motivo di imbarazzo, sconvenienza, vergogna e una perdita di tempo," ha detto in un comunicato stampa. "C'è bisogno di un esame dello sperma a domicilio."

"In un'intervista con Broadly, la dottoressa Gail Prins, professoressa di urologia al College of Medicine dell'università dell'Illinois e direttrice del laboratorio di andrologia del dipartimento, che ha anche collaborato al progetto di cui stiamo parlando, ha detto che c'è anche bisogno di test della fertilità discreti. Infatti, è vero che gli uomini odiano andare dal dottore. "Alcuni di loro si sentono in imbarazzo quando si parla di fertilità. Pensano che [essere sterili] comprometta la loro virilità," ha detto. "Le donne non si fanno così tanti problemi quando fanno un esame della fertilità."

I test della fertilità casalinghi comportano anche anche una convenienza, ha aggiunto; in genere le analisi dei campioni devono essere condotte ai laboratori specializzati dove si possono realizzare immagini dello sperma in modo appropriato. Con il metodo innovativo di Kobori la cosa non rappresenta più un problema. "Non tutti hanno un laboratorio di andrologia dietro casa, o anche solo a una distanza percorribile con la macchina. Invece, chiunque possiede un iPhone o un dispositivo simile," ha detto.

Pubblicità

"In questo modo, diamo a tutti la possibilità di interagire con uno specialista in urologia, non solo con un medico di base che magari non si sa destreggiare tra le complessità delle analisi sulla fertilità."

Dr. Yoshitomo Kobori. Foto di Roberta Dupuis-Devlin/UIC Photo Services

"Abbiamo visto tantissimi report sulle analisi dello sperma dagli ospedali locali che non corrispondono ai risultati riscontrati in laboratorio sullo stesso paziente. È davvero importante che le persone facciano questi esami dall'inizio, e questo potrebbe essere il meccanismo adatto," ha detto.

Prins ha già ricevuto al laboratorio dove lavora i video con i campioni di sperma che i pazienti di Kabori hanno girato durante i test clinici, ma l'invenzione non è ancora pronta per il grande mercato. "Abbiamo confrontato questo metodo con quelli convenzionali e abbiamo ottenuto risultati compatibili," ha detto. "Possiamo dire da subito se la conta rientra nei numeri associati alla fertilità e possiamo analizzare rapidamente il modo in cui gli spermatozoi nuotano, e se corrisponde ai parametri di fertilità. Siamo convinti che questo progetto possa fornire un responso iniziale sulla fertilità del soggetto e condurre pazienti e medici nella giusta direzione."

Questo articolo è comparso originariamente su Broadly US.