In Italia c'è in giro un lotto di spinaci surgelati allucinogeni

Una famiglia di Milano è stata ricoverata per aver mangiato spinaci allucinogeni contaminati da foglie di mandragora.
Giulia Trincardi
Milan, IT
4.10.17
Immagine via Shutterstock

Sabato sera, una famiglia di quattro persone è finita ricoverata all'ospedale Fatebenefratelli di Milano per un'intossicazione alimentare: la causa, stando a quanto riportato dal Corriere stamattina e da quanto dichiarato dal centro antiveleni dell'ospedale Niguarda che ha contribuito alla diagnosi, sarebbero delle foglie di mandragora finite malauguratamente in una confezione di spinaci surgelati da supermercato della Bonduelle.

Pubblicità

Gli spinaci sono perfettamente commestibili per l'essere umano, la mandragora invece decisamente no. Da sempre oggetto di racconti folkloristici e fantastici (ricorderete la radice di mandragora che urla in preda a un attacco isterico nel secondo film della saga di Harry Potter), la madragora è stata utilizzata a lungo nella medicina antica per i suoi effetti narcotici. Ma il consumo di questa erba può provocare reazioni più o meno gravi, tra cui vista sfocata, fauci secche, pupille dilatate, confusione, vomito, allucinazioni e — nelle situazioni più gravi — asfissia, coma, morte (per cui no, non tentate di sballarvi con le foglie di mandragora, davvero.)

La mandragora appartiene alla famiglia delle Solanacee e contiene un'alta quantità di alcaloidi — una sostanza di origine vegetale dalle alte proprietà farmacologiche e comune ad altre piante velenose come la belladonna. La mandragora è infestante ed è facile confonderla con erbe commestibili come cicoria selvatica, borragine, bietola e spinaci, motivo per cui il caso recente di Milano non è stato l'unico riportato negli ultimi anni: nel 2002 una coppia in Sardegna aveva raccolto l'erba dai campi e sviluppato i sintomi dell'intossicazione dopo averla cotta e consumata. Sempre in Sardegna — dove la pianta è particolarmente diffusa — altre tre persone sono finite in ospedale in condizioni gravi nel 2013.

Il lotto di Spinaci Millefoglie Bonduelle n. 15986504-7222 45M63 08:29 — riporta sempre il Corriere — che si ritiene essere contaminato dalla mandragora è stato richiamato dal Ministero della Salute nella giornata di ieri.

Seguici su Facebook: