Pubblicità
Motherboard

Le 14 cose più assurde in cui crede Donald Trump

Secondo il presidente degli Stati Uniti d'America, per comprare i cereali ti serve la carta d'identità e l'amianto avrebbe potuto salvare il World Trade Center.

di Eve Peyser
04 dicembre 2018, 5:00am

Foto di Matt Johnson via Flickr.

Donald Trump, ormai lo sappiamo, ha delle convinzioni piuttosto bizzarre. A volte, sono così bizzarre da essere ai limiti della credibilità. Ad esempio, odia gli squali perché sono "creature disgustose" e una volta secondo Stormy Daniels avrebbe detto: "potrei donare soldi per qualsiasi causa, ma l'unico motivo per cui potrei donare soldi per gli squali è se qualcuno mi promettesse di ucciderli tutti."

In un'intervista di qualche settimana fa, Trump ha poi sostenuto che, "Se compri una scatola di cereali devi avere una carta d'identità" (ora, il triste scollamento tra i ricchi e la vita di noi plebei è in realtà trasversale. Per farvi qualche esempio, il carissimo amico di Trump Tom Brady ha assaggiato una fragola per la prima volta a 40 anni, Hillary Clinton non guida un'auto dal 1996 e alcuni personaggi famosi sono convinti che la terra sia piatta).

Eppure, Trump oggi è il Presidente degli Stati Uniti d'America e se analizziamo tutte le cose bizzarre in cui crede, il tutto diventa ancora più inquietante. Ecco le 14 cose più improbabili in cui crede il comandante in capo dell'esercito più potente del mondo:

1. CREDE DI ESSERE PIÙ CONOSCIUTO DI ABRAMO LINCOLN

A luglio, Trump ha citato un sondaggio immaginario secondo cui, tra i presidenti Repubblicani, sarebbe stato più popolare di Abramo Lincoln. "Sapete, è appena stato pubblicato un sondaggio che dice che io sono la persona più nota nella storia del Partito Repubblicano—92 percento. Più di Abramo Lincoln. Ho battuto il nostro Abramo," ha detto Trump.

2. FARE ATTIVITÀ FISICA TI CONSUMA

"Ritiene che l'esercizio fisico sia sbagliato, perché crede che le persone, come le batterie, siano nate con una quantità finita di energia," riportava il New Yorker nel 2017. E infatti in una biografia del presidente si legge:

Dopo il college, dopo aver quasi totalmente abbandonato i suoi interessi atletici, Trump ha iniziato a sostenere che il tempo usato per fare sport sia tempo sprecato. Trump crede infatti che il corpo umano sia come una batteria, e che abbia quindi a disposizione solo una quantità definita di energia da utilizzare, che si consumerebbe irrimediabilmente facendo sport.


3. I GIOVANI SBORSANO CIRCA 12 DOLLARI ALL'ANNO DI ASSICURAZIONE SANITARIA

Sebbene in campagna elettorale avesse promesso di estendere la copertura sanitaria a tutti i cittadini, durante la sua permanenza alla Casa Bianca Trump ha reso l'assicurazione più costosa per il cittadino medio. Forse perché non ha mai capito quanto costi—in un'intervista al New York Times del 2017, il presidente ha detto: "Inizi a lavorare a 21 anni, paghi 12 dollari all'anno per l'assicurazione e tempo di arrivare ai 70 anni, hai un buon piano." Ecco, nella vita reale, l'assicurazione sanitaria costa almeno 100 dollari. AL MESE.

4. L'AMIANTO AVREBBE POTUTO SALVARE IL WORLD TRADE CENTER

Nel 2012 Trump aveva twittato, "Se non avessimo rimosso l'amianto che ritarda il divampare delle fiamme e non l'avessimo sostituito con quella roba che non funziona, il World Trade Center non sarebbe crollato."

5. E LA MAFIA È IL MOTIVO PER CUI TUTTI CREDONO CHE L'AMIANTO SIA NOCIVO

Secondo Politico, Trump nel suo libro, The Art of the Comeback, ha affermato quanto segue:

Credo che il movimento anti-amianto sia guidato dalle mafie, perché spesso le aziende che fanno la rimozione dell'amianto sono legate alla mafia. C'era grande pressione sui politici, e come sempre, i politici hanno ceduto.

6. LA LAMPADINE A RISPARMIO ENERGETICO PROVOCANO IL CANCRO

"Ricordatevelo, le nuove lampadine 'a risparmio energetico' posso provocare il cancro. Fate attenzioneagli idioti che hanno avuto questa idea non interessa."

7. DORMIRE FA MALE

Trump si vanta spesso di dormire solo poche ore a notte e onestamente, presidente, si vede. "Non dormire più del necessario," ha scritto nel libro del 2004, Think Like a Billionaire. "Io di solito dormo solo quattro ore a notte, e questo mi dà un chiaro vantaggio. Ho amici che hanno successo e che dormono dieci ore a notte, e gli ho chiesto, 'Come puoi pensare di competere con persone come me, che dormono quattro ore a notte?' È praticamente impossibile."

8. "LE EMAIL SONO UNA COSA DA RAMMOLLITI"

Sempre in Think Like a Billionaire, Trump mette in guardia rispetto agli effetti nocivi della tecnologia, scagliandosi contro la sua principale piattaforma di propaganda nel 2016.

"Non dipendere dalla tecnologia," suggerisce Trump. "Se hai qualcosa di importante da dire, guarda la persona dritto negli occhi e diglielo. E se non puoi incontrarla, prendi il telefono e parlaci, per fare in modo che senta la sincerità nella tua voce. Le mail sono una cosa da rammolliti."


9. I VACCINI CAUSANO L'AUTISMO

In un dibattito all'interno del Partito Repubblicano del 2015, Trump aveva detto di essere "assolutamente a favore dei vaccini." Sul tema ha però anche dichiarato:

"Prendi questo bambino bellissimo, e gli inietti... voglio dire, questa roba sembra fatta per un cavallo, non per un bambino, e ci sono stati tantissimi casi, queste persone che lavorano per me, proprio qualche giorno fa, hanno un bambino di due anni, un bimbo bellissimo a cui hanno fatto i vaccini e che poi ha preso una febbre tremenda la settimana dopo, si è ammalato tantissimo, ora è autistico."

10. L'ENERGIA EOLICA È IL MALE PERCHÉ UCCIDE GLI UCCELLI

Come ha detto lui stesso, Trump non è un fan dell'energia pulita e sostenibile."Se la Scozia non mette fine a questa politica obsoleta delle turbine eoliche che uccidono gli uccelli, il paese andrà distrutto."

Questa, a differenza di tutte le altre convinzioni bizzarre, è una credenza piuttosto diffusa—ma rimane una credenza: le morti degli uccelli a causa delle turbine sono piuttosto rare.

11. STRINGERSI LA MANO È IL MALE

Noto misofobo, Trump ha dichiarato "il semplice atto della stretta di mano" è "barbaro" e una "maledizione della società americana."

12. A QUANTO PARE ODIA I CANI

Dare dei "cani" alla gente è uno degli insulti preferiti di Trump, e secondo il Washington Post, questo sarebbe dovuto a una "avversione nei confronti dei cani e di altri animali domestici." Per questo, "considera il confronto con la razza canina uno degli insulti più ignobili di tutti."

13. PER COMPRARE UNA CONFEZIONE DI CEREALI TI SERVE LA CARTA D'IDENTITÀ

Durante un'intervista con Daily Caller, Trump è tornato su uno dei suoi temi preferiti: i brogli elettorali. "Vuoi comprare una confezione di cereali? Ti serve la carta d'identità," ha detto il presidente. "Ti danno sempre del razzista, o ti insultano in ogni modo quando proponi una norma sulla carta d'identità per gli elettori. Ma la carta d'identità per gli elettori è una cosa molto importante."

Chiunque sia mai entrato in un supermercato almeno una volta nella vita sa che non serve nessuna carta d'identità per comprare i cereali o qualunque altro bene alimentare.

14. IL CACCIA F-35 STEALTH È LETTERALMENTE INVISIBILE

Come riporta Task & Purpose in una lunga analisi sui commenti di Trump, il presidente avrebbe celebrato le virtù di questo costosissimo caccia suggerendo che non solo non verrebbe intercettato dai radar, ma sarebbe letteralmente impossibile da vedere. "Vince sempre perché il nemico non può vederlo. Anche se si trova proprio accanto a lui, non può vederlo," ha detto Trump lo scorso anno. Insomma, possiamo dire quello che vogliamo, ma di certo il mondo in cui vive il presidente degli USA non è un posto noioso.

Segui Eve Peyser su Twitter e Instagram.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle cose più belle pubblicate da VICE e gli altri canali? Iscriviti alla nostra newsletter settimanale