Il video di questo rapper tedesco sta facendo impazzire l'America

Se anche gli americani sono traumatizzati da quante armi, droga e culi ci sono nel tuo video, lo stai facendo nel modo giusto.
Meredith Balkus
traduzione di Meredith Balkus
Brooklyn, United States
16.2.18

La versione originale di questo articolo è stata pubblicata da Noisey Germania.

Un giorno dopo essere stato pubblicato su YouTube, il video del nuovo singolo di Gzuz "Was Hast Du Gedacht" ("Che cosa credevi") aveva già superato un milione di visualizzazioni ed era al quinto posto nei trending video in America. I pre-ordini del nuovo LP del rapper tedesco, Wolke 7 ("Settimo Cielo") sono andati esauriti quattro mesi prima della data di uscita dell'album, quindi tutti si aspettavano che i fan tedeschi si sarebbero lanciati sul primo singolo con grande entusiasmo. Ma invece di uscire sul canale di 187 Strassenbande (187 Street Gang), il video è stato pubblicato da WorldStarHipHop—una piattaforma americana che ha più di nove milioni di iscritti, il che spiega perché uno stupefacente numero di spettatori americani siano finiti a vedere il rapper di Amburgo.

Mentre il video continua ad accumulare clic, hanno cominciato a comparire su YouTube le reazioni. Al momento, ce ne sono quasi 40. “Americans reacting to Deutschrap” è una cosa che gira già da un po', come capita per l'Italia, ma questa volta non lo fanno per attirare il pubblico tedesco; questa volta si chiedono chi siano questi tedeschi, perché sono su WSHH e guardano e commentano il video senza pregiudizi. I nostri colleghi di Noisey Germania hanno guardato le reaction più recenti, raccogliendo le più allucinanti perché, se avete visto il video lo saprete, ci sono diverse cose da dire al riguardo, ammesso che non si rimanga paralizzati davanti a un tale bombardamento di armi, droga e culi femminili. Ecco una bella compilation di americani e americane che non hanno idea di che cosa cazzo stanno guardando.

"Quest'uomo sembra completamente pazzo. Assolutamente no, col cazzo." —Ashley Deshaun

“Ma dove sono? Gzuz, questa roba non sembra l'America", dice Deshaun, aggiungendo poco dopo che le ricorda 6IX9INE. Certo, entrambi i rapper sono coperti di tatuaggi e non hanno quella che si potrebbe chiamare una voce gentile e pop alla Sam Smith, ma le similitudini finiscono lì. 6IX9INE è un tizio latino, magro con i capelli lunghi color arcobaleno, mentre Gzuz è… Gzuz (così ci dicono da Noisey Germania). O, come dice Deshaun più avanti nel video: "Quest'uomo sembra completamente pazzo. Assolutamente no, col cazzo".

Lei non riesce a capire esattamente che cosa dice il testo, ma ipotizza che lui voglia uccidere l'intera nazione. Cerca il testo e prova a tradurlo, e finisce per dire che – per quanto le piaccia la sua voce e voglia vedere altri suoi video – come contenuto, Gzuz le ricorda gli altri rapper americani medi.

"Non sapevo facessero questo tipo di roba dall'altra parte dell'oceano!" —Tay and Drew

Dopo aver messo in chiaro che la loro relazione è molto felice, Tay e Drew premono finalmente play e rimangono a bocca aperta. Mentre Tay si sorprende che la trap abbia raggiunto la Germania (si vede che non legge Noisey), Drew continua a guardare con gli occhi spalancati e osserva che lo stile di Gzuz gli ricorda del vecchio 50 Cent. Tay considera Gzuz "uno che non ti conviene far incazzare", e dichiara di prendere tutti i personaggi del video più seriamente dei "gangster americani". I due concordano che il video sembra piuttosto reale e nessuno sembra fingere: "Se dicono che ti ammazzano, ti ammazzano".

Quando la traccia si conclude, Drew chiede che cazzo ha appena visto. "Dei veri gangster", risponde Tay. Lui ribatte che roba così si vede solo su Gangland (una serie di documentari su History Channel che parla di gang criminali), concludendo che si tratta di uno dei video più assurdi mai visti su YouTube.

"Mi stai dicendo che quella cazzo di pistola era carica e tu la stavi puntando contro il cameraman lo stesso? Vaffanculo." —ImDontai

Con oltre 650mila iscritti, ImDontai è uno degli YouTuber più famosi a parlare di Gzuz, ed è curioso di sapere il perché il video sia diventato così famoso in così poco tempo. La prima cosa che lo colpisce è la scena in cui c'è gente che pippa cocaina da un iPhone, per quanto non spieghi che cosa ci trova di così strano (sarebbe stato meno problematico se si fosse trattato di un Samsung?).

Anche ImDontai ha l'impressione che la gente del video non sia da far incazzare, e continua a ripetere “Oh my God”. Ma diventa scettico quando Gzuz si rompe una bottiglia in testa – "Quello dev'essere sangue finto. Altrimenti questo [tizio] è uno psicopatico". (Sappiamo per certo che si tratta di sangue vero. N.d.R.) – e non sa cosa pensare quando il video finisce. In ogni caso ipotizza che il video sia diventato virale negli USA soltanto per le immagini scioccanti di droga e violenza.

"Questa è la roba più vera che abbia mai visto." —TalkToBrandon

Dato che volevamo sentire ogni tipo di osservazione a questo video, abbiamo guardato anche TalkToBrandon, che fa reazioni a video Deutschrap già da molto tempo e ha molti seguaci che parlano tedesco e gli mandano segnalazioni. Lui non si rende nemmeno conto che il video è su WSHH e immediatamente dice di aspettarsi tonnellate di armi, droghe, donne e altre armi. Naturalmente, non si sbaglia.

Tutto il contenuto del video è talmente criminale che gli dispiace per il cameraman. Tra le infinite armi cariche che vengono puntate contro la sua lente, la droga ovunque e le donne che twerkano a destra e a manca, Brandon ipotizza che il tipo probabilmente "non voglia essere collegato a questa merda" e abbia chiesto di non venire citato nei crediti. Brandon conclude che questa è "letteralmente la cosa più vera che abbia mai visto".

Quindi, ora che abbiamo stabilito che Gzuz sicuramente non sta scherzando e che il video di “Was Hast Du Gedacht” è su un livello del tutto differente, vi starete chiedendo: chi cavolo è questo tizio, e cosa cacchio è 187 Strassenbande? Quest'ultima è una crew rap con base ad Amburgo, formata dal leader Bonez MC, dai rapper Gzuz, Maxwell, LX, Sa4 e dal loro producer, Jambeatz. Dopo aver passato tre anni in prigione per rapina, Gzuz ha pubblicato il suo debutto Ebbe & Flut (“Flusso e riflusso”) nel 2015, che lo ha fatto diventare una star in Germania. L'album ha restituito allo street rap tedesco un certo senso di pericolo e allo stesso tempo l'ha messo su un nuovo livello di varietà musicale. Gzuz e 187 hanno rivitalizzato il genere e l'hanno reso più reale – improvvisamente il gangster rap tedesco era di nuovo fico, e la crew è diventata una delle più amate e seguite in Germania, Austria e Svizzera.

Il nuovo album di Gzuz Wolke 7 (“Settimo Cielo") uscirà il 25 maggio.

Segui Noisey su Instagram e Facebook.