vice explains

Il mito degli italiani "brava gente"

Dall'Unità d'Italia al colonialismo fascista, sono tanti i casi in cui l'Italia si è resa responsabile di internamenti, torture e stragi di civili. Eppure non ce lo ricordiamo spesso.
Leonardo Bianchi
Rome, IT
21 gennaio 2019, 2:00pm

Quello degli “italiani brava gente”, mai carnefici e sempre vittime, oltre che 'colonizzatori' mai brutali come gli altri, è un mito che ci portiamo dietro da sempre.

In realtà, molto spesso siamo stati dalla parte del carnefice, e dall'Unità d'Italia al colonialismo fascista ci siamo resi responsabili di internamenti, di bombardamenti, di torture e di stragi di civili—in Italia come in Africa.

Ma allora, come si è formato questo mito? E perché resiste ancora oggi? Proviamo a spiegarlo col nostro News Editor Leonardo Bianchi, in un video dai nostri archivi.

Sul tema leggi anche: