Quel terrapiattista si è davvero lanciato con un razzo artigianale

"Mad" Mike Hughes​ si era costruito un razzo artigianale per partire per lo spazio.
Drew Schwartz
Brooklyn, US
26.3.18
Foto di  Mike Hughes via Facebook; foto del lancio di Matt Hartman via AP.

Qualche tempo fa, "Mad" Mike Hughes—61enne autista di limousine, appassionato di scienza e terrapiattista convinto—aveva annunciato di essersi costruito un razzo e di volersi lanciare per dimostrare una volta per tutte che la terra è piatta. Il lancio doveva avvenire a novembre, ma era stato rimandato più volte a causa della sua natura un tantino illegale e pressoché suicida.

Sabato, come riferisce l'Associated Press, Mike Hughes è finalmente riuscito a sollevarsi in volo sul deserto del Mojave dalla località di Amboy, in California. Sorprendentemente, è ancora vivo.

Pubblicità

Alle 14:30 l'uomo si è arrampicato sul razzo—recante la scritta "FLAT EARTH", e ancorato a una plancia che ricordava vagamente un carro carnevalesco—si è agganciato e si è assicurato il casco sulla testa. Dopodiché, il portellone è stato chiuso e, senza conto alla rovescia, il razzo è partito sollevandosi per 570 metri circa a una velocità di 350 miglia orarie.

Come potete evincere da questo video, una volta raggiunto il punto più alto il razzo si è prodotto in una giravolta per poi tornare verso il nostro (tondissimo) pianeta. Precipitando verso morte certa, Hughes ha azionato il paracadute, per poi azionarne un secondo poco prima di schiantarsi a terra.

Subito dopo, riferisce sempre AP, Hughes è stato portato via in ambulanza. Non ha riportato ferite gravi.

"Se sono contento di avercela fatta? Be', direi di sì," ha dichiarato ad AP. "Domani mattina non riuscirò ad alzarmi, ma intanto stasera potrò andarmene a casa e stare coi miei gatti."

Hughes non ha dato dettagli sull'aspetto della terra da lassù, ma a quanto pare 500 metri non sono sufficienti ad avere una visuale degna della Stazione Spaziale Internazionale. Di conseguenza, Hughes e gli altri terrapiattisti non sono riusciti a dimostrare la loro teoria.

"Mi chiedete se secondo me la terra è come un frisbee? Direi di sì," ha risposto intervistato dal LA Times. "Lo so per certo? No, è per questo che voglio andare nello spazio."

Insieme a una ritrovata passione per i suoi gatti, l'incontro ravvicinato di Hughes con la morte sembra averlo fatto riflettere sul futuro. L'uomo ha spiegato ad AP che intende candidarsi a governatore della California.

Segui Drew Schwartz su Twitter.