Pubblicità
Tech by VICE

Guarda una falena succhiare le lacrime di un uccello che dorme

In questo video realizzato da uno scienziato si può ammirare una falena succhiare le lacrime dall'occhio di un uccello in stato comatoso.

di Sarah Emerson
27 settembre 2018, 8:53am

Immagine: Leandro Moraes

Ecco un nuovo concorrente per il premio "Natura che fa Paura", ed è in parti uguali terrificante e meraviglioso.

Questo video mostra una falena succhiare furtivamente le lacrime dall'occhio di un uccello che sta facendo un sonnellino. A un certo punto, il pennuto — un rampichino formichiere mentonero — spalanca le proprie palpebre mentre la sopracitata falena sonda il terreno con la propria proboscide.

L'incredibile filmato è stato girato dall'ecologista Leandro Moraes l'anno scorso nell'Amazzonia centrale. Al tempo, Moraes stava lavorando con il National Institute of Amazonian Research a Manaus, in Brasile. Moraes ha descritto il fenomeno in un paper pubblicato questo mese su Ecology, e l'ha condiviso la scorsa settimana con Science Magazine.

Secondo il paper, le falene potrebbe bere le lacrime degli uccelli che dormono "come metodo supplementari per ottenere nutrienti, principalmente sodio e proteine." In pochi hanno potuto assistere a questo esatto tipo di evento — le uniche altre documentazioni di questa interazione arrivano dal Madagscar nel 2007 e dalla Colombia nel 2015.

Il sodio è un elemento nutrizionale importante per molte falene, e per altri strani rituali. Come quello in cui le falene maschio prelevano il sodio dal terreno bagnato e lo consegnano alle loro partner femminili.

Anche se può sembrare strano, bere le lacrime non è una pratica anomala tra molte falene e farfalle. La farfalla Dryas Julia, per esempio, è stata fotografata nel 2013 mentre era impegnata a bere le lacrime di un caimano.

I ricercatori non comprendono appieno come vengano scelti gli organismi ospitanti — che si tratti di una questione di chimica della lacrime di alcuni animali, o di qualcos'altro. Ma per nutrirsi così è necessario che l'animale ospitante sia docile, visto che si devono toccare le palpebre.

A giudicare da questo video, l'uccello non sembra essere troppo turbato dalla situazione.

L'articolo è apparso originariamente su Motherboard US.

Tagged:
Tech
Motherboard
biologia
Amazzonia
Leandro Moraes
falenae
lacrime
uccello