Cultura

Cinque esperti di relazioni spiegano come tornare con un ex

"Se stai pensando di tornare con il tuo vecchio partner, vacci piano."
12.1.18

La solitudine che senti subito dopo la fine di una relazione può essere schiacciante. Lo sappiamo tutti e sappiamo anche che in quei momenti ci passa per la testa che il modo migliore per alleviare il dolore sia ritornare con la persona che ci ha spezzato il cuore.

Un recente studio ha mostrato che circa il 50 percento dei giovani tenta almeno una volta di riconciliarsi con il proprio ex. E anche se quando è affrettata o insensata questa decisione può portare al disastro, l'idea di tornare con il proprio ex non è disastrosa a prescindere—soprattutto se entrambi i partner hanno riflettuto abbastanza sui propri errori. Ma è una decisone importante che andrebbe ponderata attentamente. Prima di correre di nuovo tra le braccia del vostro ex (o nel suo inbox) è però essenziale avere una strategia. Per prepararvi come si deve, abbiamo chiesto ad esperti di relazioni e terapeuti di coppia cosa tenere a mente quando si torna con una vecchia fiamma. Mettendo insieme i loro consigli, ne è venuta fuori una specie di guida per chiunque abbia in mente di intraprendere un percorso del genere.

Pubblicità

Le risposte degli intervistati sono state editate per lunghezza e chiarezza.

IL TEMPO È DALLA TUA

Puoi essere pronto per tornare dal tuo o dalla tua ex solo se hai avuto abbastanza tempo per pensare a ciò che è andato storto nella relazione. E sto parlando di mesi o anni, non di giorni o settimane. Un altro fattore da considerare può essere iniziare a notare dei cambiamenti positivi in te e nel tuo partner—in particolare se questi hanno a che fare con i motivi della rottura. Per esempio: se vi siete lasciati perché uno dei due voleva sposarsi e l’altro no è necessario che ci sia un cambiamento da parte di uno dei due, altrimenti una riconciliazione è inutile. Insomma, il segreto è quello di imparare dal passato e se pensi che "un periodo di pausa" sia sufficiente per risolvere i problemi ti stai sbagliando. Per capire se il tuo partner è cambiato, ricordati che le azioni parlano molto più delle parole. Se è cambiato lo vedrai in come si comporta.
Christie Hartman, esperta di relazioni

OSSERVA I CAMBIAMENTI

Anche se ci sono un sacco di motivi per cui una relazione finisce, è fondamentale capire quali siano state la cause scatenanti nel tuo caso e vedere se queste sono cambiate nel tempo. Sono i cambiamenti guidati dall’autocritica, la rottura di vecchi circoli viziosi, la nascita di nuovi rapporti di fiducia a far sì che sia possibile un nuovo rapporto con un partner. Altri aspetti importanti perché una seconda possibilità abbia successo possono essere dati da cambiamenti nel proprio lavoro, maggiori capacità di comunicare o semplicemente dalla tempistica. Tornare insieme a un vecchio partner può essere paragonato a ricucire una vecchia ferita emotiva. Una relazione di potenziale successo non è da scartare perché inizialmente non ha funzionato, conta anche come la si ripara. Quindi fatelo bene!
Aqua Boateng, psicoterapeuta

Pubblicità

IL SEGRETO È LA SINCERITÀ

Prima di tornare con un vecchio partner consiglio di pensarci a lungo e di essere sinceri con voi stessi sul motivo per cui lo state facendo. State idealizzando la vostra vecchia relazione? Quali sono stati i motivi concreti che hanno portato alla sua fine? Vi siete veramente ripresi da quello che è successo o state ancora soffrendo? Se in un'ipotetica nuova relazione con la stessa persona vi capitasse di discutere e di arrabbiarvi, ritirereste fuori le questioni passate? Siete davvero sicuri di voler ricominciare una relazione con una persona che nel frattempo potrebbe essere cambiata? Dovete essere sinceri con voi stessi rispondete a queste domande. Se entrambi non riuscite a parlare di quello che è successo e a prendervi le responsabilità dei vostri errori non otterrete altro che una replica dei vecchi conflitti.
Harris O'Malley aka Dr. NerdLove, esperto di appuntamenti

LA NUOVA VECCHIA STORIA

Ogni relazione sana si basa su una combinazione di fattori: la sincerità, l'empatia e la lealtà. Ma per rianimare una vecchia relazione bisogna aggiungere una comunicazione particolarmente aperta e sincera, la volontà di riconoscere i propri errori e la capacità di lasciarsi il passato alle spalle. Puoi tornare insieme con la tua/il tuo ex solo se ti fai guidare da amore, capacità di ascolto, accettazione ed empatia. E tieni gli occhi aperti in modo da evitare di fare di nuovo gli stessi errori.
Charles J. Orlando, esperto di relazioni

VACCI PIANO SUI SOCIAL

Se stai pensando di tornare con il tuo vecchio partner, vacci piano. Divertiti a creare nuovi ricordi insieme e rispetta le divergenze che avevate. Non correre su Facebook per mettere come status "in una relazione" o caricare le vostre foto, almeno non farlo finché non diventa chiaro che la cosa durerà. So che a nessuno piace stare in una relazione complicata ma all'inizio lo sarà per forza: è facile ritirare fuori un vecchio ex durante una vacanza o dopo un'altra rottura. Per cui invece di immaginarti un futuro dorato con il nuovo vecchio amore, prendi le cose come vengono.
Julie Spira, dating coach

Segui Anna Goldfarb su Twitter.