FYI.

This story is over 5 years old.

Nuovi dettagli sulla retrospettiva su Björk al MoMA

Un nuovo film, una sound experience sperimentale e degli strumenti customizzati saranno esposti insieme a vent'anni di lavori dell'artista.
02 febbraio 2015, 6:30pm

Björk. Scena da “Black Lake,” commissionata dal Museum of Modern Art di New York, regista Andrew Thomas Huang, 2015. Gentilmente concesse da Wellhart e One Little Indian

Il MoMA di New York ha rilasciato alcuni dettagli sulla retrospettiva dedicata alla compositrice e polistrumentista islandese Björk. Oltre a seguire la lunga carriera della prolifica artista—con gli 8 album, alcuni video musicali, strumenti, costumi, e altro—l'esposizione vedrà il debutto di Black Lake, un'esperienza videomusicale di 10 minuti realizzata con il regista  Andrew Thomas Huang, basata su un pezzo del nuovo album dell'artista, Vulnicura, di un'esperienza sonora sperimentale con un pezzo di narrativa biografica fittizia scritto dall'autore islandese Sjón, e degli strumenti speciali progettati per l'album di Björk Biophilia e per l'app ad esso collegata.

Il curatore Klaus Biesenbach ha affermato che “lavorando con fotografi, videomaker, designer, architetti, artigiani e inventori, Björk ha attraversato tutte le categorie della cultura alta e bassa, digitale e analogica, negli ambiti creativi più svariati.”

La retrospettiva del MoMa dedicata a Björk sarà inaugurata l'8 marzo 2015 e durerà fino al 7 giugno 2015.