Gli orrori di essere un moderatore di Facebook

In questo video di 'Informer' incontriamo un ex moderatore di Facebook che racconta il suo lavoro, tra contenuti traumatici e assenza di supporto.

“Lavoravo per Facebook. Trascorrevo otto ore al giorno a guardare i contenuti più raccapriccianti postati online per impedirne la visione al resto degli utenti.”

In questo video incontriamo un ex moderatore di Facebook, che racconta dei ritmi di lavoro e delle decisioni che ogni giorno doveva prendere nello spazio di secondi, spesso senza l’adeguata preparazione o supporto e sotto accordi di riservatezza.

Pubblicità

“Dopo un po’ diventa un lavoro ripetitivo, che ti desensibilizza completamente,” dice. L’esposizione quotidiana a contenuti con un elevato potenziale traumatico—come hate speech, terrorismo, autolesionismo e vari tipi di violenza, oltre a materiale pornografico—è diventata a un certo punto ingestibile.

Eppure, solo una volta lasciata l’azienda ha capito quanto questo abbia influito sul suo benessere mentale. “[I vertici] rifiutano la realtà […], mentre dovrebbero accettare di discutere del problema.”

Informer è la serie di VICE che raccoglie testimonianze in forma anonima. Nelle puntate precedenti abbiamo incontrato ex della finanza, ex detenuti e rider per società di consegna a domicilio del cibo. Per scoprire tutte le puntate, vai su Informer.

Per guardare il video coi sottotitoli in italiano, clicca sul tasto CC della barra del player.