FYI.

This story is over 5 years old.

Attualità

La topografia del deserto diventa un'esperienza audiovisiva da vertigini

Ouchhh crea delle astrazioni della polverosa topologia dell'American Southwest in un'esperienza ipnotica e coinvolgente.
6.1.15
Screencaps of H OM E OMOR PH ISM via

Lo studio di design e animazione con sede a Istanbul  Ouchhh ha creato una proiezione mappata che omaggia i panorami del New Mexico, astraendone le colline polverose, i canyon e gli scenari montuosi in vortici di forme geometriche in bianco e nero.

L'opera, intitolata H OM E OMOR PH ISM consiste in una performance audiovisiva immersiva proiettata sulla superficie curva della Digital Dome dell'Institute of American Indian Arts in New Mexico. “Il nostro intento è reinterpretare la mappa topografica del New Mexico proiettando rappresentazioni visive astratte su oggetti primitivi,” spiega Ouchhh.”Il cubo geometrico (nelle due torri cubiche sopra l'edificio del Visual Arts Center) la cupola (la Digital Dome dell'Institute of american Indian Arts) e il prisma (un'installazione che si troverà nel Centre of Contemporary Art) conterranno una rappresentazione morfologica e geometrica delle informazioni contenute nelle immagini naturali.”

Pubblicità

Il termine “homeomorphism” fa riferimento alla topologia e indica una “trasformazione tra i punti di due figure geometriche o spazi topologici che continua in entrambe le direzioni.” Lo studio ha preso il paesaggio variegato del New Mexico e lo ha distillato in forme geometriche di base di linee e piani, cerchi e sfere, triangoli e coni, combinando forme e oggetti in intricate animazioni, per un'esperienza architettonica onnicompressiva all'interno dei muri ad arco della cupola. “Queste forme sono una potente astrazione della realtà,” ha spiegato lo studio, “quindi abbiamo bisogno di oggetti primitivi per dare loro una forma e comprendere le strutture complesse che esistono in natura.”

Immagini via