FYI.

This story is over 5 years old.

Música

That's A Moore - La prima volta in Italia di R. Stevie Moore

R. Stevie Moore arriva per la prima volta in Italia. Se non sapete chi è, eccovi un post che vi chiarirà le idee.

Quelli di voi che già sanno di chi stiamo parlando, sapranno anche che fare un post promo per un concerto di R. Stevie Moore è totalmente superfluo. Quindi, dedicheremo questo spazio per illustrare la figura di quest'uomo meraviglioso, uno degli artisti più smodati di sempre, a coloro che non ne sanno nulla, e che probabilmente, una volta letto il post, ne vorranno sapere sempre di più.

Ecco cosa ci hanno scritto i ragazzi di La dèlirante, che hanno organizzato la data di lunedì 28 novembre al Velvet Club di Torino: “Allora, su di lui ci sarebbero un sacco di cose da dire. Ad esempio che è il figlio del bassista di Elvis, che ha 60 anni e fa musica no stop dalla metà degli anni Settanta. Che non è MAI stato nemmeno lontanamente famoso fino a circa 5 anni fa. Peccato che quando un certo Ariel Pink è diventato grosso ed è stato interrogato su chi fosse la sua ispirazione musicale, di attitudine e di tutto il resto, il primo nome sia stato il suo. Questo tipo è una leggenda degli outsider, un musicista che si è dato per 30 anni all’autoproduzione, tanto da farsi il suo primo tour europeo l'anno scorso, con barba e capelli bianchi. In America è già veramente una leggenda. Questa è la sua unica data italiana di sempre.”

Questo genio di R. Stevie Moore ha anche un'etichetta casalinga di produzione audio/video, la R. Stevie Moore Cassette Club, con cui nei suoi 30 anni di attività ha sfornato dei capolavori inestimabili anche in campo registico. Eccone per voi una piccola selezione: