Una nuova feature di WhatsApp fornirà la tua posizione in tempo reale

Mai più messaggi per segnalare che siamo in ritardo, i nostri contatti lo sapranno già.

Con la prossima versione di WhatsApp sarà possibile conoscere in tempo reale la posizione dei propri contatti. Dopo alcuni test preliminari, la nuova feature sarà presto disponibile sia su Android che su iPhone. Sarà crittografata end-to-end, consentendo di decidere con chi si vuole condividere la posizione e per quanto tempo, interrompendola o settando un timer. L'idea non è nuova, ed è già stata sfruttata da Facebook Messenger, iMessage o Snapchat.

Pubblicità

Basterà aprire una chat con la persona o il gruppo con cui si desidera condividere la posizione attuale e toccare l'icona per gli allegati. Alla voce "Posizione" si troverà l'opzione: "Condividi posizione attuale". Tutti i partecipanti alla chat potranno vedere su una mappa la propria posizione in tempo reale e, se più di una persona condivide la propria posizione attuale all'interno di un gruppo, tutte le posizioni saranno visibili sulla stessa mappa.

Dopo la doppia spunta blu che segnala quando un messaggio è stato letto, ecco una nuova funzione che lascia qualche dubbio sulla tutela della propria privacy. La stessa doppia spunta blu può essere disattivata e lo stesso vale per questa funzione. Questa grande innovazione consentirà di risparmiare un sacco di traffico in termini di messaggi di puro testo per sostituirlo con degli asettici dati che si spostano su una mappa. Forse salverà la vita di molte persone che si trovano costrette a rispondere alla domanda "dove sei?" quando si trovano alla guida.

Ma se proprio trovare un difetto a questa novità, dove dobbiamo guardare? Ho provato a immaginare una serie di possibili scenari:

  • I genitori ansiosi che vogliono conoscere perennemente la location dei propri figli adolescenti non sapranno più cosa scrivergli e dovranno inventarsi nuovi domande molto più invadenti come "cosa stai facendo?"
  • Chi decide di condividere la propria posizione con una chat di amici che lo aspettano per un appuntamento, esce di casa per raggiungerli, ma dimentica il telefono a casa, passa per uno stronzo che ha paccato tutti. Fidandosi della posizione segnalata da Whatsapp, infatti, gli amici non oseranno mai chiedergli perché non è uscito.
  • Gli innamorati dopo essersi salutati non si scriveranno più teneri messaggini per segnalare che sono arrivati, questo tipo di romanticismo non esisterà più e saremo tutti un po' più tristi.