'Il viaggio di Audisia': il nostro documentario sul VIVA! Festival

Abbiamo incontrato i giovani artisti che hanno realizzato la meravigliosa proiezione mappata sullo skyline di Locorotondo.

|
22 settembre 2017, 12:39pm

La Valle d'Itria è un posto magico fatto di bellezze paesaggistiche e architettoniche: trulli, masserie in pietra, paesaggi mozzafiato di uliveti e terra rossa. Dal 15 al 20 agosto, il VIVA! Festival, un evento nato dalla collaborazione tra AUDI e Club To Club, ha animato questa parte del territorio pugliese con un evento di musica e arte che ha chiamato a sé circa 40.000 visitatori da tutto il mondo.

Il VIVA! è nato con l'intento di far combaciare la tradizione e il fascino del territorio con alcuni tra i più importanti artisti del panorama avant-pop internazionale, dimostrandosi già una realtà del panorama culturale del sud Italia a tutti gli effetti. La line-up prevedeva infatti oltre 30 artisti, tra cui Nicolas Jaar, DJ Shadow, Lorenzo Senni e molti altri.

Creators, media partner ufficiale dell'evento, ha trascorso alcuni giorni in Valle d'Itria per raccogliere le testimonianze dei giovani artisti dello IED di Barcellona che hanno realizzato una proiezione mappata dal titolo Il Viaggio di Audisia durante la serata conclusiva del festival. Abbiamo documentato alcune fasi del lavoro, intervistato organizzatori e professori, e visto con i nostri occhi la meravigliosa proiezione finale sullo skyline di Locorotondo, uno dei borghi più belli d'Italia. Guardate il nostro video!