Pubblicità
Tech by VICE

Per la prima volta nella storia, sono calate le vendite di smartphone

Tutta colpa del mezzo fail dell'iPhone X?

di Federico Martelli
02 marzo 2018, 10:40am

Immagine: Pexels

Per la prima volta le vendite mondiali di smartphone sono in calo. Nel quarto trimestre del 2017 sono stati venduti circa 408 milioni di dispositivi, il 5,6% in meno rispetto allo stesso periodo del 2016 — proprio quello che incredibilmente include il Black Friday e il Natale. I dati sono stati rilevati della società di analisi Gartner.

A livello globale, considerando tutto il 2017, le vendite hanno totalizzato 1,47 miliardi di unità, quindi, un 2,7 percento in più rispetto al 2016, ma quello dell'ultimo trimestre 2017 è stato il primo calo registrato da Gartner dal 2004, anno in cui ha iniziato a monitorare il settore.

Quali sono i motivi?

Secondo Anshul Gupta che ha diretto la ricerca per Gartner, i consumatori che non sono ancora passati agli smartphone preferiscono dispositivi più datati e con meno funzioni al posto di uno smartphone nuovo ma di bassa qualità, come quelli più a buon mercato. Piuttosto, questi stessi consumatori optano per prodotti più costosi che possano garantire una durata maggiore. Un altro fattore individuato nell'analisi è che, nonostante la grande domanda di miglioramento della connettività 4G e delle fotocamere dei telefoni, i nuovi modelli non presentano upgrade di rilievo.

Per quanto riguarda i produttori che hanno venduto di più, Samsung è in testa, seguita da Apple. Le vendite delle aziende cinesi Huawei e Xiaomi, sono cresciute sia sul trimestre sia sull'anno. Un altro report pubblicato da IDC, comunque, prevede per il mercato un tasso di crescita annuale medio continuo del 2,8 percento fino al 2022. Secondo le loro previsioni, il volume complessivo di smartphone venduti per la fine del 2022 dovrebbe comunque raggiungere 1,68 miliardi — insomma, non c'è troppo da preoccuparsi.

Con un misto sapiente di obsolescenza programmata e sforzi di marketing per raggiungere gli utenti dei paesi in via di sviluppo che non hanno ancora uno smartphone, se si impegnano abbastanza, siamo certi che le grandi aziende riusciranno a raggiungere con i loro prodotti questi risultati.

Seguici su Facebook e Twitter.

Tagged:
tech
Motherboard
Apple
samsung
iPhone
Smartphone
Huawei
Xiaomi
calo vendite smartphone