Questo carattere indiano fa crashare qualsiasi prodotto Apple

Non provate a copiarlo, per nessuna ragione.
15.2.18

Per far crashare un iPhone con installato iOS 11.2.5 basta un semplice carattere indiano in lingua telugu. Se il carattere viene ricevuto o incollato in un campo di testo all'interno di un'applicazione come WhatsApp o Facebook Messenger, l'app crasha e continua a chiudersi ad ogni avvio. Se si riceve il carattere con la app chiusa, dopo la notifica, crasha la spingrboard (ovvero il software che gestisce la home del telefono.)

Pubblicità

Ma c'è di più, il bug riguarda qualsiasi prodotto Apple, non solo gli iPhone.

Il bug è stato stato segnalato questo martedì e Apple non ha ancora rilasciato dichiarazioni in merito. Secondo quanto riportato da OpenRadar, tutti i software Apple crashano quando il simbolo appare in una qualsiasi TextField, Label o TextView. La scoperta è stata segnalata anche dal sito italiano mobileworld ed è stata riportata da The Verge. Entrambe le redazioni hanno svolto dei test per capire come funziona il bug, io non ho potuto replicarli perché non ho un iPhone, e ovviamente non ho trovato nessuno disposto a prestarmelo.

In caso di blocco di un iPhone aggiornato all'ultima versione del sistema operativo, si consiglia di attendere che la spiringboard si riavvii corettamente senza forzare un reboot del dispositivo, perché potrebbe andare in bootloop, rendendo necessario un reset da modalità DFU. Per quanto riguarda gli altri dispositivi come watchOS e le applicazioni desktop di macOS, se si prova a renderizzare il carattere con Note, Safari e App Store, si provoca la loro chiusura immediata quando si incolla il carattere.

Secondo i test di The Verge, sembra che l'unico modo per riottenere l'accesso a iMessagge, dopo il crash dell'applicazione, è farsi mandare da un amico un altro messaggio per non fare apparire il carattere incriminato nella home, dopodiché bisogna cercare di eliminare il messaggio.

Pubblicità

I bug di Apple non sono una novità: nel 2015, è stato scoperto il bug Effective Power, nel 2016, un video di 5 secondi mandava in crash gli iPhone e un link faceva freezare i dispositivi, un mese fa, invece, è stato il bug chaiOS a fare notizia, ognuno di questi problemi è stato risolto. Probabilmente, succederà lo stesso anche con questo bug, dato che, come si sono premurati di verificare da The Verge, sulla versione beta di IOS 11.3 non si riscontrano problemi. Quindi, dopo il prossimo aggiornamento del sistema operativo, potremo scrivere in tutta tranquillità il pericolosissimo carattere nei messaggi in Telugu che ci scambiano ogni giorno. Io posso farlo già da ora perché non ho un iPhone.

Come ribadito da tutti: non riprovateci a casa!

Motherboard ringrazia Giuseppe Tripodi per la segnalazione.

Aggiornamento: Apple ha dichiarato a The Verge che rilascerà un aggiornamento apposito per rimediare al bug senza attendere l'uscita del nuovo sistema operativo.

Segui Federico su Twitter: @spaghettikraut

Seguici su Facebook e Twitter