Quantcast
Le Venerdì Mixtape vol. 102 - Obscure Synthesis, la mixtape di Steve Moore

Mixtape allucinata, allucinante, allucinantissima per concludere la settimana in allegria.

Photo by Steve Moore Sr.

Vi ricordate quella puntata di Geo in cui Folco Quilici fendeva una nebbia della madonna alla guida di una macchina nera, sfrecciando per le strade di New York all’inseguimento di antilopi, gazzelle e pirati non morti? Ovviamente no, perché la puntata venne censurata a causa di un increscioso incidente che coinvolse le bestie e l’occhio d’un passante, un certo Jena Plissken. 

Fortuna vuole, però, che Steve Moore—alchimista responsabile di progetti come Zombi, Titan, Miracle, italiano honoris causa per via di spettacolari colonne sonore a nome Gianni Rossi, collaboratore di gente come Sunn O))) e Gengis Thron, con opere pubblicate su Relapse, Mexican Summer, Kompakt—ci abbia donato una mixtape che avrebbe calzato a pennello con l’allucinazione sopra descritta.

Grazie mille per questa ipnotica selezione, Steve. A te la parola.
 

“Dite quel che volete sullo stato dell’elettronica nel 2012 ma la musica synthetica d’ambito progressive e ambient è più in forma che mai. Vi ho preparato un mix di nuovi artisti che penso stiano scomponendo la musica prog-elettronica fino a ridurla ai suoi minimi termini, riassemblandola in maniera inedita, agile e per nulla pretenziosa. Mischiati nel mucchio troverete dei classici dei Settanta e Ottanta, assieme a gemme che scovai nell’era gloriosa dei blog di musica oscura. Peace.”

 

LE VENERDì MIXTAPE VOL. 102 - OBSCURE SYNTHESIS, LA MIXTAPE DI STEVE MOORE by Vice Italia on Mixcloud

SCARICA LA MIXTAPE QUI // DOWNLOAD THIS MIXTAPE HERE

 

TRACKLIST:

Richard Lainhart - Ten Thousand Shades Of Blue

Alan Hawkshaw - Terrestrial Journey

Unicity  - Fogdrive

Jean Dowgierd / Marek Bilinski - Birth Of Drugs

Abul Mogard - Despite Faith

Taiga - Asellus

Georges Boutz - Lili Ponds

Panabrite - Soft Soil

Majeure - Return to Ice Mountain

Steve Roach - The Memory

Walt Rockman - Mutation

Serge Bulot - Les legendes de Broceliande

Alan Hawkshaw - Saturn Rings