come farsi un autopompino pompino da solo

Le comunità online per uomini che vogliono farsi pompini da soli

Noia e arrapamento stanno spingendo un sacco di persone a farsi una cultura pratica e teorica sull'auto-fellatio.
07 maggio 2020, 10:33am

"Se qualcosa esiste, allora esiste anche la sua versione porno," dice la Rule 34 dell'internet.
I link e i video contenuti in questo articolo potrebbero essere considerati NSFW__.

*

L'utente Reddit 6monthsuck vuole a tutti i costi mettere a frutto la quarantena. Per carità, non è il solo: tante persone tra noi si sono messe a fare yoga, altre hanno imparato a fare il pane in casa. Un mucchio di gente, improvvisamente, è in fissa con il coltivarsi scalogni in balcone.

6monthsuck sta usando questo tempo per cercare di succhiarsi il pene da solo.

"Un sacco di gente in quarantena è a) annoiata e b) arrapata," mi ha detto via messaggio diretto. "Io non faccio eccezione. L'auto-fellatio esiste nell'esatta intersezione tra questi due stati."

Di recente è capitato su r/autofellatio, un subreddit dedicato a questa nobile arte, e si è ricordato che quando era ragazzino riusciva quasi a raggiungere il suo stesso pene con la bocca. Poi aveva smesso di allenarsi e non era mai arrivato in fondo. Ora, sta ritentando l'impresa e vuole riuscirci in sei mesi.

"Riuscire a farlo richiede un sacco di stretching e la maggior parte delle persone non riescono a ritagliarsi il tempo necessario normalmente. La quarantena è un'ottima opportunità in questo senso... ho pensato, questa volta voglio provarci di nuovo," ha detto.

Storico oggetto di leggende metropolitane, la auto-fellatio è molto più popolare di quanto immaginiamo. Se tutto ciò che sai a proposito è il racconto mitologico sulle costole rimosse di Marilyn Manson, ti stai perdendo un'intera sottocultura. Se molte persone riescono ad avvicinare la faccia al pene, altre riescono persino farsi auto deep-throating.

Storia dell'auto-fellatio

La pratica dell'auto-fellatio è tutto fuorché una novità. Ci sono immagini di divinità che si succhiano il pene nel Libro dei Morti di Henuttawy, probabilmente come simboli di potenza e potere. Nella letteratura medievale, le immagini di persone che praticano l'auto-fellatio erano accostate a scene di sesso anale, bestialità e masturbazione, plausibilmente per ricordare alle persone che per la Chiesa il sesso che non ha come scopo la procreazione è peccaminoso e vergognoso.

In tempi più recenti—più precisamente negli anni Settanta e Ottanta—Ron Jeremy era famoso per sapersi solleticare con la lingua il pene. Nel film Every Inch a Lady del 1975, il pornodivo Vito Aras (noto come Dr. Infinity) saltava su una scrivania e si lanciava le gambe dietro la testa per succhiarsi il pene. Famose erano le sue arringhe sulle meraviglie della pratica a ogni occasione, compreso in un'intervista su National Screw pubblicata un anno dopo.

"Il rilascio di sperma da te stesso in te stesso diventa energia che può tendere all'infinito," ha detto Aras. "L'energia auto-generante ti permetterà di essere tutto ciò che vuoi. Attraverso la suzione del mio stesso pene, ho creato una condizione umana che è molto stimolante... il controllo del proprio sperma porta all'infinito, e attraverso l'infinito, verso un nuovo mondo."

È una credenza inversa rispetto a ciò che vediamo nei gruppi NoFap e pro-astinenza oggi: lo sperma sarebbe un'energia che va imbrigliata e utilizzata—qui, anziché tramite la repressione, tramite il rilascio. Dritto in faccia.

Questi personaggi hanno tracciato il sentiero per Al Eingang, uno dei campioni assoluti dei contenuti online di auto-fellatio.

I forum sull'auto-fellation

Eingang, creatore e amministratore di Solosuck.com, una piattaforma su cui vende i propri video e dove sono conservate guide, risorse e forum attivi dagli anni Novanta, riesce a succhiarsi il pene da solo da quando aveva "10 o 11 anni," ha detto. Sostiene di essere affetto da una condizione genetica il cui effetto collaterale è un'estrema flessibilità, che ha facilitato le cose in pubertà.

Anni dopo, le persone gli scrivono lettere chiamandolo un dio.

"Immagina di avere qualcuno che ti fa un pompino e che può avvertire tutte le sensazioni che stai provando, per cui può adattare i suoi movimenti per fornirti la stimolazione perfetta," mi ha detto Eingang. "C'è un feedback continuo che può portare a lunghe sessioni estremamente soddisfacenti. Posso portarmi sull'orlo di un orgasmo e poi usare la punta della lingua sulle parti più sensibili per tenermi sulla cresta dell'onda senza farmi travolgere da un orgasmo."

Eingang ha realizzato il suo primo video, "A Young Man From Nantucket", nel 1987, con una videocamera Hi8 di un amico, e ha prodotto, girato e montato l'intera cosa da solo. Ha mandato la cassetta per posta a un paio di riviste gay, e la risposta è stata più che positiva. Produttori, registi e gruppi di cultori hanno iniziato a chiedergli di creare nuovi contenuti.

"Al tempo in cui ho cominciato non c'era davvero internet, non c'era il World Wide Web," ha detto Eingang. "Così quando ho iniziato a fare i video, ho pensato: lo vedrà solo un piccolo numero di persone e non avrà chissà che effetto sulla mia vita." Ma non appena è arrivato internet nella vita di tutti, ha iniziato a trovare immagini di se stesso estrapolate da quei video fatti per i redattori di settore, pubblicate online.

"Ho detto, bene, se le cose stanno così, tanto vale mettermi online io stesso." Ha aperto Solosuck.com a metà degli anni Novanta e lo gestisce da allora. "A Young Man From Nantucket" è ancora in vendita sul suo sito—e c'è chi continua ad acquistarlo.

Da quando il mondo è in isolamento, Eingang ha detto di aver visto un aumento nelle vendite video dal suo sito anche se non ne fa di nuovi dagli anni Novanta.

"Per me, non è un sostituto del sesso con altre persone (cosa che adoro)—è una cosa a sé, unica ed eccitante," ha detto.

Sul forum Reddit r/autofellatio, che ha oltre 38.000 iscritti, l'aumento di thread e post a tema isolamento e prove tecniche dipinge una realtà di uomini annoiati e arrapati che mettono a frutto il tempo in solitudine.

"Voglio riuscire a fare auto-fellatio durante questa quarantena. Qualche consiglio per un principiante?" chiede un utente. "Solo la punta! Ma c'è ancora tempo per fare pratica," ha scritto un altro, con una foto che lo ritrae sfiorare il pene eretto. Altri commenti di incoraggiamento o suggerimenti. "Bene! Ci arriverai... basta la pratica!" "Fuck yeah amico! Tienici aggiornati sui progressi :)"

Anche sui forum di Solosuck le persone si scambiano consigli e mostrano i risultati ottenuti. "Una cosa che ho sentito innumerevoli volte nei decenni che faccio quello che faccio, è 'Questo mi ha aiutato a calmarmi... a capire che, be', pensavo di essere un fenomeno da baraccone,'" ha detto Eingang. "'Ora capisco che, forse, sono un fenomeno da baraccone, ma lo sono anche tante tante altre persone. Quindi mi sento meglio.'"

Come farsi un pompino da soli: breve guida

Raggiungere con la bocca il proprio pene è una questione di pratica e pazienza.

"Non succederà dalla sera alla mattina, e ci sono persone che ricorrono alla forza bruta per piegare la spina dorsale quanto serve," ha detto 6monthsuck. "Una buona routine di stretching giornaliera per qualche settimana porterà risultati osservabili, quindi io consiglio di provare così e poi capire come ci si sente."

I video di yoga per la flessibilità e lunghi, caldi bagni sono stati gli ingredienti fondamentali del piano di 6monthsuck nelle prime due settimane: dice di essere passato da una distanza di 10 centimetri a una di circa cinque.

Un altro membro di r/autofellatio e moderatore di lunga data sui forum di Solosuck, che si fa chiamare blacksunshineaz, ha detto che ci sono voluti mesi perché riuscisse anche solo a baciarsi la punta del pene. Raccomanda yoga e pilates, ma anche attenzione a non forzare le cose.

"Toccarlo per la prima volta è una magia, ma devi comunque guadagnare un altro paio di centimetri per poter succhiare," ha detto. "Purtroppo, dopo tutti questi anni a fare pratica, tempo che non raggiungerò mai quel livello."

"Fai pratica molto molto lentamente e prova diverse posizioni," ha detto Eingang. "Devi essere molto attento a non farti male e a goderti il più possibile il percorso in sé. L'importante è farlo con piacere."

Non serve dirlo, ma preparatevi mentalmente al finale. La sensazione di qualcuno che ti viene in bocca potrebbe essere nuova, soprattutto per gli uomini etero. Per alcuni "uomini etero o più o meno etero," ha detto Eingang, si verifica un interessante momento di introspezione. "Ti trovi a pensare, 'Ho un uccello in bocca, è il mio, ma mi sta piacendo un sacco e mi chiedo come sarebbe avere l'uccello di qualcun altro in bocca.'"

Secondo blacksunshineaz, alla base di molte incomprensioni sull'auto-fellatio c'è proprio un falso legame con le preferenze sessuali. "Un sacco di ragazzi [etero] sono frenati perché, pur volendo provarci, la ritengono una cosa poco etero. 'Sono gay?' si chiedono. È solo una forma avanzata di masturbazione, per cui l'orientamento sessuale è irrilevante. Molte persone pensano che l'atto sia impossibile, nonostante sia difficile trovare prove a riguardo." La maggior parte dei ragazzi nei forum di auto-fellatio, ha aggiunto, si identifica come etero.

"L'errore più grosso è credere che l'auto-fellatio sia una perversione," ha detto 6monthsuck. "Se tutti avessero una schiena molto flessibile, sarebbe una forma di masturbazione standard. C'è una ragione se la maggior parte degli uomini ci ha provato almeno una volta nella vita, ed è perché vogliono sapere come sarebbe." Per lui non ha niente a che fare con la sessualità, ma con il darsi piacere in modo nuovo.

"Sono sempre entusiasta di sapere che sto portando più orgasmi nel mondo," ha detto Eingang a proposito del suo lavoro con Solosuck. "In un mondo complicato, ci sono poche cose che sento essere al 100 percento davvero meravigliose... Noi esseri umani siamo semplicemente gli animali strani che siamo."