Assange è stato arrestato per hacking, non per aver pubblicato informazioni classificate

Per anni, è stato ribadito che Assange ha offerto aiuto a Chelsea Manning per entrare in un sistema classificato. Ora, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha accusato Assange proprio di questo.
12.4.19
julian assange arrestato a londra
Immagine: Jack Taylor/Getty Images 

Giovedì, gli Stati Uniti hanno avviato procedimenti contro il fondatore di Wikileaks, Julian Assange. Ma a dispetto della narrativa dominante al momento — per cui le autorità avrebbero deciso di perseguire Assange per la pubblicazione di informazioni di pubblico interesse, creando preoccupazione per la libertà di stampa —, in realtà un tribunale ha accusato Assange degli stessi crimini informatici che sono noti e dibattuti da anni, dopo una prima inchiesta del Washington Post nel 2011.

Pubblicità

Le nuove accuse cambieranno la conversazione su Assange e Wikileaks. Mentre Assange e i suoi sostenitori hanno detto di aver semplicemente rilasciato informazioni ottenute da altri, ora il punto è che Assange avrebbe cospirato attivamente per irrompere in sistemi e ottenere le informazioni di prima mano, tramite mezzi illegali. Da un punto di vista di percezione pubblica, la distinzione è importante e sposta la discussione dalla questione etica nel pubblicare informazioni classificate, alla questione dell'etica legata all'hacktivismo e all'uso di tecniche di hacking per ottenere informazioni ritenute di interesse pubblico dalle persone che le rilasciano.

Assange è accusato di cospirazione per commettere intrusioni informatiche, stando a un annuncio del Dipartimento di Giustizia americano (DOJ).

Le accuse sono relative al presunto aiuto che Assange avrebbe fornito a Chelsea Manning — la fonte di Wikileaks per i famosi documenti sulla guerra in Iraq (noti come Iraq War Logs) e altre informazioni — per crackare una password che proteggeva computer classificati.

"Intorno all'8 marzo 2010, Assange ha accettato di aiutare Manning a crackare una password presente su computer del Dipartimento di Difesa degli Stati Uniti connessi al Secret Internet Protocol Network, una rete governativa degli Stati Uniti usata per documenti e comunicazioni classificati," si legge nell'imputazione.

Questa offerta di aiuto è un'informazione di dominio pubblico dal 2011. Al tempo, il Washington Post aveva stampato gli screenshot di una chat online tra Manning e Assange, in cui Assange dice di averlo "passato ai nostri ragazzi," facendo riferimento al password hash da crackare.

Pubblicità

I documenti trafugati da Manning contenevano informazioni di drammatico interesse pubblico, tra cui il video Collateral Murder, in cui si vede un elicottero militare degli Stati Uniti uccidere civili e giornalisti in Iraq nel 2007.

Per mesi, in molti hanno sostenuto che l'arresto di Julian Assange presentasse un conflitto per la libertà di stampa, presupponendo erroneamente che le accuse si sarebbero concentrate sulla pubblicazione delle informazioni di per sé, e non sull'attività di hacking.

Giovedì, dopo anni passati nell'Ambasciata Ecuadoriana di Londra, Assange è stato arrestato, ha detto la Polizia Metropolitana (MPS) in un comunicato stampa. Per quanto Assange sia stato arrestato inizialmente con un mandato relativo al fatto che non si fosse presentato in tribunale dopo aver violato la libertà provvisoria, l'uomo è stato poi "arrestato ulteriormente" per una richiesta di estradizione dagli Stati Uniti, relativa alle accuse di reato informatico, si legge in un comunicato aggiuntivo.

L'arresto arriva giorni dopo che Wikileaks ha comunicato che la rimozione di Assange dall'Ambasciata era imminente. Stando al comunicato della MPS, la polizia era stata invitata all'Ambasciata dall'ambasciatore, in seguito alla terminazione dell'asilo per volere del governo dell'Ecuador.

Il Presidente dell'Ecuador Lenin Moreno ha detto in un video che Assange "ha violato in particolare la norma di non intervento negli affari interni di altri stati." Moreno ha poi fatto riferimento al leak dei documenti del Vaticano come prova di queste interferenze.

Pubblicità

"La pazienza dell'Ecuador ha raggiunto il limite sui comportamenti di Mr. Assange," ha aggiunto.

Assange è stato arrestato con un mandato attivo dal 2012. Ha violato le condizioni cautelari entrando nell'ambasciata e rifiutandosi di consegnarsi in tribunale. Per quanto la libertà provvisoria fosse relativa alle accuse di violenza sessuale che Assange doveva affrontare in Svezia, e che sono poi state ritirate, il crimine di violazione delle condizioni resta. la Corte dei Magistrati di Westminster ha confermato il mandato di arresto coerentemente.

"Sembra considerarsi al di sopra delle normali regole della legge e vuole giustizia solo se è a suo favore," ha detto dopo la decisione il giudice Emma Arbuthnot.

Assange rischia un massimo di cinque anni in prigione per queste accuse, aggiunge l'annuncio del DOJ. I procuratori hanno, comunque, la possibilità di sommare altre accuse a quelle esistenti in un secondo momento.

Questo articolo è apparso originariamente su Motherboard US.