L'oroscopo di novembre - Scorpione

La malcelata stizza e le recriminazioni sfociate spesso in brani di musica trap lasciano il posto ad atteggiamenti più centrati.
31.10.18
Illustrazione oroscopo novembre scorpione

Stai leggendo l’oroscopo di novembre in collaborazione con Starmale. Vai qui per vedere tutti gli altri segni.

Una insofferenza in 4k unita allo sprezzo quasi adolescenziale per limiti e costrizioni ha richiesto a diversi Scorpione un dispendio non indifferente di energie. Il passaggio di Giove nel vostro segno è stato più faticoso del previsto, fino a punte di umori da thriller gotico. Potreste quindi trovarvi ad affrontare questo periodo con una dose di stanchezza superiore alle aspettative.

Con l’entrata del pianeta in Sagittario le cose tendono a migliorare di netto. La malcelata stizza e le recriminazioni sfociate spesso in brani di musica trap lasciano il posto ad atteggiamenti più centrati. Il cielo di questo mese tenderà a ricollegare bisogni e desideri, rendendo le vostre azioni pericolosamente efficaci. Alcuni Scorpione faranno leva su tom tom interiori, a guidarli verso una realizzazione personale e focalizzando l’attenzione su un sé che ultimamente ne aveva per tutti, forte di una polemica in multitasking.

Anche nelle relazioni con i partner si prospetta un rapporto di fastidiosa consapevolezza. In alcuni casi dovrete affrontare questioni che avete evitato con la vostra innata capacità di sfocare la realtà, rendendo il vostro agire fumoso e poco comprensibile a un restante Zodiaco che il più delle volte lasciate sgomento.

Vi sostiene uno slancio sessuale dedito agli straordinari condito da quello charme al quale non sapete rinunciare neanche durante i cataclismi. A Novembre inaugurate una fase in cui la tendenza sarà quella di focalizzare l’attenzione nuovamente su voi stessi. Fatelo al netto di quell’egocentrismo accentratore che spesso vi porta a percepire l’altro come una misera, banale appendice.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle cose più belle pubblicate da VICE e gli altri canali?Iscriviti alla nostra newsletter settimanale.