La nuova ossessione dei giapponesi è fare sfere luccicanti con la stagnola dei panini

Le sfere di alluminio perfette sono ufficialmente il nostro antistress preferito.
Andrea Strafile
Rome, IT
Foto collage via Livedoor

Quando mangio un panino in viaggio o ad un pic-nic non riesco a fare a meno di giocare con la stagnola. È più forte di me. La arrotolo, la stringo e la lavoro fino a che non prende forma spontaneamente una qualche sorta di animaletto molto stilizzato – in genere una giraffa, è più facile da immaginare.

Dal Giappone il mio incontrollabile tic è passato a un livello successivo: il nuovo trend che sta facendo impazzire i nostri simpatici amici sarebbe quello di riutilizzare l’alluminio per incartare i panini appallottolandolo e maneggiandolo fino ad ottenere delle sfere perfette e lucidissime. Ho detto nuovo, ma è superfluo, visto che da quelle parti di novità ce n’è una al mese.

Pubblicità

Come funziona esattamente questa storia delle sfere perfette partendo da una massa informe di carta stagnola?

Il video e l’idea sono dello YouTuber SKYtomo, che mostra in 10 minuti tutto il processo per arrivare a una soddisfacente palla luccicante.
Se avete intenzione di costruire anche la vostra per chissà quale strana ragione, sappiate che potete rimetterci un braccio e perdere una marea del vostro tempo.

Per avere la vostra dose di vuota soddisfazione dovrete prendere un sacco di carta stagnola, usata o nuova che sia, e appallottolarla. Inserite quindi la palla in una scodella, in modo che prenda la forma perfetta, e iniziate a prenderla a martellate su tutta la superficie finché non vi cadono le mani. A quel punto avrete una sfera, ma opaca e triste.

Quindi armatevi di carta vetrata e sfregate, sciacquate e sfregate come se non ci fosse un'altra vita, e alla fine avrete la vostra sfera di stagnola luccicante.

Il video di SKYtomo ha fatto il giro di Twitter ed è diventato virale dopo un post su Reddit, in cui la discussione va ancora avanti e comincia a tirare in mezzo le menti più nerd che ci vedono antiche pratiche giapponesi. Non c’è niente di tutto questo, ragazzi, è solo un gioco molto utile per ammazzare il tempo dopo pranzo a pasquetta.

Io non vedo l’ora di provarlo, ma so già perfettamente che mi stancherò dopo dieci minuti e butterò il mio prototipo sbilenco nel cestino. Se però voi avete pazienza come ce l’hanno in Giappone, allora credo non ci sia modo migliore per riciclare l’incarto delle lasagne la domenica.
Delle biglie gigantesche completamente inutili.
Arigato, YouTube giapponese. Per regalarci ogni giorno folli come SKYtomo, o questo tizio che solidifica coca-cola zero senza ragione.

Segui MUNCHIES Italia anche su Facebook e Instagram.