FYI.

This story is over 5 years old.

arte

Chiavi (e ricordi) si intrecciano in questa suggestiva installazione alla Biennale di Venezia

L’evocativa installazione di Chiharu Shiota ha conquistato la 56esima Biennale di Venezia.
13.5.15
Tutte le immagini del Padiglione: gentile concessione di Chiharu Shiota © Chiharu Shiota. VG Bild Kunst

Ovunque andiamo portiamo con noi le nostre chiavi, presenti nelle nostre esperienze e custodi delle cose a cui teniamo. L’artista giapponese Chiharu Shiota le definisce un “materiale che veicola i nostri sentimenti,” e per rappresentare il suo paese alla 56esima edizione della Biennale di Venezia ha fatto pendere più di 50,000 chiavi da un garbuglio di filo rosso acceso, nella sua ultima installazione, The Key in the Hand.

Pubblicità

Con queste chiavi, raccolte da donatori da tutto il mondo e per questo coperte da “infiniti strati di ricordi,” l’installazione di Shiota vuole immergere i visitatori in un diluvio di storie mai raccontante. Per ottenere questo effetto, ha posizionato in mezzo al torrente di linee vibranti che pendono dal soffitto due barche, che raccolgono simbolicamente i “ricordi”. Nel frattempo, una proiezione video trasmette bambini che cercano di richiamare alla mente i loro primissimi ricordi, e vicino si sente How Did You Come into the World? “Man mano che creavo l’opera nello spazio, i ricordi di tutti quelli che mi hanno affidato le loro chiavi si mescolavano ai miei per la prima volta,” racconta Shiota su Art Review. “Questi ricordi sovrapposti si combineranno a loro volta con quelli delle persone che verranno da tutto il mondo a vedere la Biennale, dando loro la possibilità di capire i sentimenti gli uni degli altri.”

Queste chiavi si aggiungono ad una lunga lista di oggetti quotidiani riproposti e ricontestualizzati nelle installazioni di Shiota, come scarpe, valigie, vestiti delle bambole, strumenti musicali e il gomitolo che li lega tutti insieme. Dall’apertura, The Key in the Hand ha rubato la scena alla Biennale, guadagnandosi un posto nella top-five delle mostre secondo il Guardian, nonché la pagina d’apertura dell’approfondimento su Venezia del New York Times. Dai uno sguardo a The Key in the Hand di Chiharu Shiota qui sotto:

Esplora le opere di Chiharu Shiota sul suo sito.