"Lift", la hit mancata dei Radiohead, ha un video ufficiale

La band decise di non inserirla in OK Computer perché aveva paura che li avrebbe resi troppo famosi, e ora ha girato un video piuttosto inquietante per accompagnarla.
13.9.17

Ed O'Brien, chitarrista dei Radiohead, ha detto qualche mese fa alla BBC che la band aveva deciso di non inserire "Lift" in OK Computer perché temevano che sarebbe diventata una mega hit, e che li avrebbe resi così famosi da rendere troppo difficile la gestione della loro carriera. La versione ufficiale del pezzo che è stata pubblicata recentemente su OKNOTOK, la ristampa dell'album per il suo ventennale, non può davvero confermare la sua teoria: è un brano scheletrico e rilassato rispetto alle versioni tutte tirate registrate dal vivo che si trovano su YouTube. Ora la band ha pubblicato un video per la versione ufficiale di "Lift" che va a completare la loro visione di questa hit che non lo era.

Pubblicità

Il protagonista del video è Thom Yorke, che resta fermo in un ascensore ("Lift", appunto) assieme a varie persone. Non fa molto lungo la durata nel pezzo, ma a un certo punto viene sormontato da una piccola folla di uomini d'affari pelati. È un commento sulla perdita della coscienza individuale che sembra piuttosto morbido per gli standard a cui siamo abituati nel 2017, ma forse è meglio considerarlo parte degli altri visual minimali e particolari che avevano accompagnato l'uscita di OK Computer. Insomma, il video di "Lift" non sarebbe stato fuori luogo nella programmazione di Brand:New su MTV verso la fine degli anni Novanta, ed è un complimento. Trovate il video qua sopra. Segui Noisey su Instagram e Facebook.

Leggi anche: