FYI.

This story is over 5 years old.

Vice Blog

La storia del sesso dalla A alla Z: Nunsploitation – perversioni monacali

i
di it
27.5.10

Una suora cammina verso un crocifisso, quando Gesù - messia figaccione barbuto - scende dalla croce, la sbatte a terra, solleva la tonaca e fa sesso con lei. Dieci minuti dopo, una suora novizia viene spogliata dalle consorelle che la frustano sulle tette prima di iniziare una grande e sporca orgia cattolica, con velo e tutto il resto. Per quanto possa sembrare strano, la nunsploitation è ispirata alla vita vera.

Questo genere erotico soft-core dedicato alla vita monacale ha avuto il suo sviluppo nell'Europa cattolica degli anni Settanta, con storie di suore possedute dal demonio, sempre attratte dal sesso lesbo e dai giochi erotici violenti. La cosa bella della nunsploitation è che, a differenza degli altri porno, sono quasi tutti ambientati nel Rinascimento e finge di essere basato su fatti realmente accaduti. Per esempio, La vera storia della Monaca di Monza e Le sorelle di Satana sono praticamente dei documentari. Nel XVII secolo le suore erano effettivamente rampanti come quelle che si vedono nel film. Tra il 1550 e il 1790 ci furono almeno 50 casi registrati di possessione nei conventi nell'Europa occidentale. Le suore venivano possedute in ogni dove, il che comprendeva orgie lesbiche, balli nudi e sputtanarsi il voto di castità con il crocifisso. Le suore possedute avevano attacchi, parlavano in lingue sconosciute, si spogliavano in pubblico e urlavano oscenità. Durante gli esorcismi, si toglievano gli abiti e si dimenavano trombando demoni invisibili e nominando il nome del pene di Dio invano.

Ecco una piccola selezione di storie ecclesiastiche:

1. Durante il suo esorcismo, Suor Maria di Henin di un convento cistercense (1613) ammise di aver fatto sesso con i demoni otto volte, e di essersi "sporcata con una certa donna laica dell'abbazia".
2. La badessa Benedetta Carlini (1626) si titillava in sforbiciata con la compagna di cella Bartolomea Crivelli, dopo essere stata posseduta da un angelo maschio di nome Spenditello. Dicevano di aver condiviso visioni mistiche mentre facevano sesso. Entrambe sono morte dopo 35 anni di carcere.
3. Durante una possessione di massa a Louviers, la diciottenne Madeleine Bavent (1625) disse di essere stata stregata dal vicario e direttore del convento, che abusò di lei, la sposò con il diavolo e poi la stuprò sull'altare. Nel suo interrogatorio, la ragazza rivelò di fare da anni sesso con le consorelle, con i padri confessori, e che spesso si "celebrava" l'eucarestia durante gli atti sessuali. Altre suore ammisero di essersi sposate con il diavolo per mano del vicario locale. Quando erano possedute, si alzavano la veste e pregavano i passanti di fare sesso con loro.
4. La suora peruviana Luisa Benites, posseduta da 6.666 demoni, si sentì un pene dentro per giorni.
5. Suor Juana Asensi venne condannata a morte a Valencia nel 1649 dopo aver descritto la visione di una nottata di sesso mistico con Gesù.
6. Nel 1633 ci fu una possessione demoniaca di massa nel convento delle Orsoline di Loudun, i cui effetti furono una serie di sogni zozzi con protagonista il prete locale Padre Grandier. Tutte le colpe andarono a lui e venne condannato a morte. Questa storia è diventata il film di Ken Russell I Diavoli (1971), più disgustoso che erotico.

Anche i medici dell'epoca sostenevano che queste improvvise possessioni in realtà fossero solo frutto di frustrazione sessuale. Il dottore che si occupò della suora di Loudun scrisse, "Queste diaboliche e miserabili suore si trovano rinchiuse fra quattro mura. Si innamorano, si abbandonano a melanconiche allucinazioni, e si lasciano guidare dal desiderio della carne. E bisogna dire la verità: quello di cui hanno bisogno è un rimedio carnale." E chi non ne ha bisogno?

Una storia recente di questo genere è quella delle Sorelle dell'Immacolato Cuore di Maria. Le suore hanno fatto entrare un gruppo di psicologi nel convento, per uno studio psicologico di gruppo, di quelli che andavano di moda negli anni Sessanta. Le sessioni di terapia sono state un disastro, e alla fine metà delle 600 suore della scuola hanno richiesto al Vaticano lo scioglimento dei voti. La maggior parte aveva scoperto di essere lesbica. Quindi, riassumendo, tutte le tue stupide fantasie cattoliche sono assolutamente vere.

CAMERON KING