FYI.

This story is over 5 years old.

Stuff

Perché ci sono uomini che non vogliono assolutamente fare sesso orale?

Sembra che quasi nessuno sia disposto ad ammetterlo pubblicamente, ma gli uomini che si rifiutano di fare sesso orale per motivi di odore o per non mettere a repentaglio la propria mascolinità esistono. Ne abbiamo parlato con due esperti.
25.3.16
Illustrazione di Tuesday Bassen.

Pensavo che sarebbe stato facile trovare un ragazzo che non fa sesso orale e che fosse disposto a spiegarmi perché—offrivo l'anonimato e la mia totale attenzione, senza alcun tipo di pregiudizio. Volevo chiedergli come riesce a continuare ad andare a letto con donne diverse nonostante giri (ne sono certa) la voce che non fa sesso orale. Ero sicura esistesse e volevo conoscere i suoi trucchi.

Qualche anno fa una mia amica frequentava un ragazzo che non si è mai offerto di farlo. Non che avessero affrontato l'argomento, ma dopo mesi e mesi in cui lei gli faceva pompini e non otteneva niente in cambio, ha cominciato a pensare che lui semplicemente non sapesse o volesse farlo. Non sapeva se era per incapacità o disgusto; e sarebbe stato troppo imbarazzante fare un discorso serio di quel tipo con un ragazzo con cui la conversazione non andava oltre il "da me o da te?"

Pubblicità

In poche parole, so che esiste un intero plotone di uomini anti-cunnilingus. Nonostante i numerosi articoli che dicono che dovresti eliminare dalla tua vita un uomo simile, io sapevo che la controparte maschile delle donne che non fanno i pompini esiste.

Vi ricordate la scena di In Cerca di Amy in cui Alyssa, interpretata da Joey Lauren Adams, parla di sesso con Banky? Gli chiede se con le ragazze di cui è innamorato il cunnilingus duri di più. Lui scuote la testa e risponde, "Non lo faccio." Alyssa è scioccata, ma lui le dice che ha del tutto perso la tolleranza alla quantità di stronzate che vanno a braccetto con il sesso orale. "Che problema c'è?" conclude.

Ecco, questo articolo è l'unico caso nella storia in cui una ragazza cercava un uomo come Banky e non l'ha trovato. Quando ho pubblicato un annuncio in cui chiedevo di parlare di cunnilingus ho ricevuto un'enorme quantità di risposte entusiaste. Tutte cominciavano allo stesso modo: "Mi piacerebbe un sacco parlare con te della mia attività preferita!" Molti si sono spinti in dettagli tecnici. Altri erano più introspettivi e cercavano di argomentare perché alcuni uomini (ma non loro) non vogliono fare sesso orale. Alcuni mi hanno detto che è la prima cosa che fanno quando vanno a letto per la prima volta con una ragazza (per aumentare il livello di intimità), mentre altri hanno insistito sul fatto che se un ragazzo si astiene a causa del fattore "odore" ha bisogno di "farsi vedere." Una cosa era chiara: nessuno di loro avrebbe ammesso di aver mai avuto un rifiuto o un disinteresse per la cosa.

Pubblicità

"La mascolinità è molto fragile," mi ha detto il sessuologo Chris Donaghue al telefono. "Spesso è legata alla capacità di far godere una donna, e dal momento che la maggior parte delle donne raggiunge l'orgasmo solo con la stimolazione del clitoride, e che uno dei modi più facili per riuscirci è il sesso orale, credo che non vogliano ammettere che non sanno soddisfare una donna. Hanno paura di perdere la loro mascolinità."

Nella scena di In cerca di Amy di cui scrivevo sopra, Banky dice è colpa delle donne: sua madre gli ha insegnato che se non sapeva fare una cosa al meglio era meglio evitare. Bannky inoltre sostiene che le donne stesse hanno troppa paura di puzzare, e che stanno lì imbarazzate invece che dargli il segnale di via.


Karley Sciortino indaga la psicologia della dominazione:

"Lavoro con molte donne che non sono a loro agio con la propria vagina perché non si sono mai masturbate, né toccate, e nemmeno l'hanno mai osservata," ha detto Donaghue. "Magari ne avrebbero voglia, ma la loro insicurezza rende il partner ansioso, e a quel punto lui preferisce non provarci nemmeno. Anche se loro vorrebbero che lui desiderasse la loro vagina, per essere sicure che non abbia niente che non va. È un circolo vizioso."

"Non mi è mai chiaro perché gli uomini rifiutino di fare qualcosa che fa piacere alla partner e non fa male a loro," continua Donaghue. "Perché così si fa un sesso tremendo. In gergo lo chiamiamo 'il sesso-residuale', nel senso che entrambe le parti tagliano fuori dal rapporto le cose con cui non sono a loro agio e fanno quello che resta. Ma se volete avere una relazione monogama duratura dovete imparare a provare cose nuove, o finirete per annoiarvi."

Pubblicità

La dottoressa Shannon Chavez, sessuologa ed educatrice sessuale, commenta che molto dipende dall'assenza di educazione sessuale. Chavez mi ha detto che molti dei suoi clienti più giovani usano involontariamente il porno per istruirsi, e che questo li fa crescere con un'idea distorta di quello che devono fare e di che reazioni avranno. I giovani che si rivolgono a lei sono spesso disinformati su MST e altri rischi, e pensano sempre al peggio. Con i clienti più maturi, invece, è una questione psicologica.

"Esiste un modello di sesso tutto mirato alla performance, all'obiettivo, soprattutto per quanto riguarda gli uomini," dice Chavez. "Molti uomini pensano, 'se non riesco a farle raggiungere l'orgasmo con il sesso orale, non voglio farlo.' Ma un sacco di donne possono apprezzare il sesso orale pur senza avere un orgasmo. È questo modo di pensare bianco o nero che è sbagliato." Chavez conferma di seguire molti uomini che dopo uno o due tentativi gettano la spugna. "Penso che il fatto di non essere capaci, e il fatto di non sapere molto sul sesso, sia motivo di vergogna," dice.

"A un mio buon amico piaceva moltissimo fare sesso orale, ma sua moglie non voleva," mi ha detto un uomo. "Non che a lei non piacesse in generale, è che lui non era bravo. Lei paragonava le sue abilità a quelle di un asino che mangia una mela. E ne conoscevo un altro che non lo faceva per motivi 'culturali'. Aveva circa trent'anni e per qualche motivo era contrario."

Pubblicità

"Di sicuro la cultura c'entra," conferma Donaghue. "Alcune culture sono più aperte in merito rispetto ad altre, così come le diverse generazioni. Bisogna tenerlo presente."

"Ci sono un sacco di tabù religiosi e culturali che possono spingere gli uomini a non fare sesso orale," continua Chavez. "Molte volte perché c'è l'idea che sia una cosa 'sporca', o perché in alcuni stati è addirittura ancora illegale."

In effetti, le leggi contro la sodomia—la sodomia, se non lo sapevate, per definizione include anche il sesso orale—sono ancora vigenti in 12 stati americani, e altrove.

Anche se le leggi sulla sodomia sono state create per prevenire gli atti omosessuali, il divieto di fare sesso orale indipendentemente dall'orientamento sessuale di due persone è sempre stato sul piatto. Nel 2013 il candidato repubblicano al governatorato della Virginia ha cercato di riportare in vigore il Crime Against Nature Act, che avrebbe reso illegale il sesso orale tout court. Ma nonostante esistano uomini che non hanno voluto rispondere al mio questionario, non ce l'ha fatta.

Questo articolo è tratto da Broadly.