FYI.

This story is over 5 years old.

La camera da vuoto più grande del mondo

Se Galileo avesse avuto a disposizione lo Space Power Facility della NASA avrebbe avuto la vita molto più semplice.
05 novembre 2014, 3:48pm

Se Galileo avesse avuto a disposizione lo Space Power Facility della NASA (o eventualmente la Luna) avrebbe potuto mostrare materialmente la veridicità delle sue analisi sulla caduta dei gravi, spesso relegate nel mondo inconsistente della teoria e delle formule.

E la dimostrazione empirica dell'esperimento che ha portato alla nascita della fisica moderna è proprio ciò che ha avuto luogo nella più grande camera da vuoto del mondo, utilizzata per simulare le condizioni dello spazio e testare i veicoli della NASA.

Nell'enorme camera ricoperta di alluminio sono state lasciate cadere alcune piume e una palla da bowling: in condizioni normali vediamo la palla da bowling cadere molto più velocemente delle piume, a causa della resistenza dell'aria: ma nel vuoto i due corpi cadono esattamente con la stessa accelerazione, come catapultati in un limbo dove la forza di gravità fa da unica padrona e la massa gravitazionale è equivalente alla massa inerziale.

"L'esperienza del vuoto è la tentazione mistica del non credente," affermava Cioran, e non si può negare che la meraviglia provocata dalla contemplazione di queste leggi fisiche, così lontane dalla nostra esperienza quotidiana, susciti qualche pensiero che trascende il mondo materiale.