FYI.

This story is over 5 years old.

L'Oscar di Leonardo DiCaprio è importante per tutta l'umanità

Tutti aspettavamo questo Oscar, ma il suo discorso a tema riscaldamento globale e cambiamento climatico è decisamente più importante della statuetta.
via 6ABC

Come ben saprete — lo sapete, vero? — ieri sera Leonardo DiCaprio ha finalmente vinto il premio Oscar come migliore attore per la sua performance in The Revenant di Alejandro González Iñárritu. Squillino le trombe, apriti cielo: al netto di qualunque tipo di retorica cinefila, dall'alto della mia completa ignoranza nei confronti del cinema sento tutto sommato di poter dire che questo premio un po' se lo sia meritato.

Pubblicità

Ma, ecco, a noi del premio non frega un cazzo. La vera star della parentesi DiCaprio è stata il suo discorso: come ormai fa da anni, anche durante il discorso pronunciato agli Academy Awards, Leonardo DiCaprio ci ha ricordato che l'umanità tutta vede pendere sopra la testa una scure pesantissima e alla quale nessuno potrà scappare, in nessun caso.

D'altronde vincere un Oscar è un'occasione come un'altra per bullarsi davanti a milioni di persone del proprio attivismo politico, no? Quando hai tutti i soldi che si potrebbero desiderare e hai vinto tutti i premi disponibili sul globo terracqueo non ti resta che sprecare un po' di sudore per il benessere dei restanti 7 miliardi di individui meno fortunati di te.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Leonardo DiCaprio gets political during his Best Actor acceptance speech at the #Oscars
Pubblicato da Cosmopolitan su Domenica 28 febbraio 2016

"Realizzare The Revenant significava approfondire la relazione tra l'uomo e il mondo naturale. Un mondo che per noi tutti, nel 2015, ha superato l'anno più caldo mai registrato nella storia. La nostra produzione è dovuta spostarsi verso il sud più profondo del nostro pianeta solamente per trovare della neve. Il cambiamento climatico è reale, e sta succedendo proprio ora.

È la minaccia più urgente e spaventosa nei confronti dell'intera razza umana, e dobbiamo lavorare insieme e smetterla di procrastinare. Dobbiamo supportare i leader in tutto il mondo che non si fanno portavoce dei grandi inquinatori o delle grandi corporations, ma che parlano per tutta l'umanità, per gli indigeni di tutto il mondo, per i miliardi e miliardi di persone meno fortunate che per prime subiranno i danni di questo fenomeno.

Per i figli dei nostri figli, e per quelle persone in tutto il mondo le cui voci sono state ammutolite dall'avidità. […] Non diamo questo pianeta per scontato, questa serata, per me, non è stata scontata." — Leonardo DiCaprio

Pubblicità

Che ci piaccia o meno, il cambiamento climatico è il problema più urgente che ci sia al mondo — Anche il gennaio appena superato lo ha confermato. Non c'è conflitto, crisi umanitaria o interesse economico che tenga: ignorare il fatto che il nostro pianeta stia soffrendo sensibilmente l'inquinamento immesso dall'uomo nella biosfera globale significa firmare la nostra condanna a morte.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Thank you so much to the entire Academy for such an incredible honor. #TheRevenant is the product of tireless sacrifice…
Pubblicato da Leonardo DiCaprio su Domenica 28 febbraio 2016

Ricchi o poveri, privilegiati o meno, presto o tardi il riscaldamento globale, l'innalzamento degli oceani e la brutalizzazione delle terre che abitiamo supereranno il punto di non ritorno — A quel punto non ci sarà davvero nulla da fare. L'ultima estate che abbiamo vissuto, nel 2015, è stata solo un assaggio dei sintomi che la cara vecchia Terra sta accusando.

Leonardo DiCaprio, dopo il discorso, ha rincarato la dose con un post sulla sua pagina Facebook in cui, dopo aver espresso tutti i ringraziamenti del caso, ha invitato ad unirsi alla battaglia contro il riscaldamento climatico con un link al sito di Moment for Action, una organizzazione che si occupa di coadiuvare gli sforzi e le iniziative di moltissime ONG di tutto il mondo impegnate sul tema.

Per esempio, gli oceani non crescevano così tanto dai tempi della fondazione di Roma.

Non è uno scherzo. Le situazioni critiche che la società umana sta affrontando in questi anni non si potrebbero contare sulle dita di cento mani, ma non vi è alcun dubbio che lo spettro delle conseguenze del cambiamento climatico rischi di diventare in brevissimo tempo un problema dal quale non potremo scappare. Leonardo DiCaprio non è l'unico a preoccuparsi: Bill Gates, pochi giorni fa, ha formulato la sua "equazione per salvare il mondo", coronando gli sforzi che da tempo porta avanti con la sua fondazione.

Nonostante ciò, sono ancora troppi i negazionisti che diffondono disinformazione sul tema. Non è la prima e non sarà l'ultima volta che una celebrità cercherà di sensibilizzare pubblicamente sul tema, ma quando pensiamo a quanta attesa ci fosse per la vittoria di questo award, il contributo di DiCaprio assume una portata diversa. Stiamo uccidendo il nostro pianeta, ed è ora di rendercene conto perché l'unico premio che vinceremo per salvarlo sarà la nostra sopravvivenza.

Segui Federico su Twitter: @nejrottif