Polpette fritte di tacchino

Perché fermarsi a delle semplici polpette di tacchino, quando puoi cuocerle nel grasso d'oca e raggiungere il Nirvana?
7.8.18

Porzioni: 4-6
Preparazione: 3 ore
Totale: 3 ore e 30 minuti

Ingredienti per le polpette di tacchino

Per lo stufato

  • 2 cucchiai di grasso d'oca (se proprio non vi piace, l'olio di canola va benissimo)
  • Mezzo tacchino (separate il petto, una coscia, una zampa)
  • Sale, q.b.
  • Pepe macinato fresco, q.b.
  • 2 cipolle tagliate a cubetti
  • 4 gambi di sedano tagliati a cubetti
  • 6 carote, sbucciate e tagliate a cubetti
  • 2 bottiglie di birra lager o leggera (300 ml l'una)
  • Un mazzetto di prezzemolo fresco
  • 8-10 foglie di salvia fresca
  • 2-3 ramoscelli di rosmarino
  • 8-10 ramoscelli di timo fresco
  • 1 testa di aglio spezzettata e poi macinata

Per le polpettine fritte

  • Un sacco di grasso d'oca (oppure olio di canola o d'arachidi, basta che sia buono per friggere)
  • 8–9 uova, separate
  • 60 ml di brodino dello stufato, raffreddato
  • 2 cucchiai di mix di prezzemolo fresco macinato, salvia, rosmarino e timo
  • Tacchino di cui sopra (disossato e tagliato a pezzi)
  • 2 cucchiai di farina di ceci*
  • 240 g di farina di ceci, divisa in due ciotoline*
  • 60 g di farina di mais
  • Sale e pepe
  • Curcuma in polvere
  • Peperoncino in polvere

*La farina di ceci la potete facilmente trovare anche nei supermercati etnici. È gluten-free e rende tutto molto più croccante!

Preparazione

1. Parti dallo stufato, ma nel frattempo preriscalda il forno a 120°C. Prendi una casseruola di ghisa in cui poter riscaldare il grasso d'oca. Condisci generosamente il tacchino con sale e pepe. Scalda un pezzo alla volta nel grasso d'oca girandolo solo una volta, fino a doratura (scalda prima il lato con la pelle).

2. Finito di scottare tutti o pezzi, cuoci le cipolle, il sedano e le carote nel grasso rimasto (per circa 7 minuti, girando frequentemente). Versa la birra e aggiungi nuovamente il tacchino nella casseruola, condendo con le erbe fresche e l'aglio. Porta a ebollizione, chiudi il coperchio e trasferisci il tutto nel forno.

3. Cuoci per 3-4 ore, finché la carne non è tenera e inizia a staccarsi dalle ossa. Rimuovi la carne dal liquido e lascia raffreddare il tutto per 20 minuti prima di riporlo in frigo per una notte intera. Scola le verdure dal brodino e refrigera pure quest'ultimo (verrà fuori una zuppa gustosissima!).

4. Preparati a friggere! Prendi il grasso d'oca e versalo in una pentola spessa e larga. Mentre aspetti che il termometro raggiunga i 190°C, prepara una postazione con carta assorbente in cui poter asciugare la frittura extra.

5. Prendi una ciotola in cui sbattere insieme 4-5 uova al brodino e alle erbe. Aggiungici i pezzi di tacchino e amalgama bene. Cospargi la mistura con 2 cucchiai di farina di ceci e incorpora bene.

6. Prepara 3 ciotole diverse. Nella prima metti la farina di ceci. Nella seconda, sbatti insieme le 4 uova restanti. Nella terza, infine, mescola insieme la farina di ceci rimanente, quella di mais, il sale, il pepe, la curcuma e il peperoncino in polvere (per questo ultimi due basati sul tuo gusto - o su quello degli ospiti!).

7. Prepara delle "palline" con la mistura di tacchino. Immergi ogni polpettina prima nella ciotola con la farina di ceci, poi in quella con le uova e, infine, nell'ultima, passando subito dopo alla frittura. Friggi fino a doratura, girando occasionalmente. Rimuovi le polpette con una schiumarola e non dimenticarti di servire con il condimento che più preferisci! (La senape è perfetta).