FYI.

This story is over 5 years old.

News

Il fondatore di Silk Road è sempre più nei guai

Dopo che il sito è stato oscurato, le accuse al suo presunto fondatore Ross William Ulbricht si fanno sempre più gravi.
4.10.13

Immagine per gentile concessione di Tim Pool

I bei tempi di Silk Road sembrano essere giunti al termine. Due giorni fa i federali hanno chiuso il sito-mercato nero e hanno accusato il suo responsabile ventinovenne di traffico di droga, frode informatica e di ricilaggio.

L'FBI ha sporto denuncia al distretto di New York contro Ross William Ulbricht, che compare nei fascicoli sotto gli pseudonimi "Dread Pirate Roberts", "DPR", e "Silk Road". La denuncia è stata pubblicata inizialmente dal giornalista esperto in web security Brian Krebs, che ha confermato che Ulbricht è stato arrestato a San Francisco. Dopo l'arresto, i federali hanno oscurato il sito Silk Road, anche se non è ancora chiaro quali dati degli utenti siano stati acquisiti, e in che modo. (Una curiosità è che l'FBI ha utilizzato il cammello-logo di Silk Road nel bando di sequestro, una strana mossa che aveva fatto inizialmente pensare agli utenti di Reddit che si trattasse di un falso.)

Pubblicità

Il giro di vite arriva a circa due settimane da quando il nuovo giunto in rete e nuovo competitor di Silk Road, Atlantis, è stato messo offline a causa di "motivi di sicurezza al di fuori del nostro controllo"—così ha dichiarato il sito sulla sua pagina Facebook.

Silk Road è noto per i suoi traffici in tutti i mercati loschi, soprattutto in quello delle sostanze illegali. La denuncia si basa su fatti svoltisi prevalentemente nel Sud di New York, dove i federali hanno accusato il sito di aver reso possibile la vendita di un chilogrammo di eroina, cinque chili di cocaina, dieci grammi di LSD e 500 grammi di metanfetamine.

Mentre la darknet sta speculando su come il governo sia riuscito a catturare Ulbricht, nell'atto di accusa si dice che l'FBI abbia trovato i suoi indizi in post che Ulbricht avrebbe scritto sul sito Shroomery.org e il Bitcoin Forum, in cui sollecitava aiuti per la programmazione di "venture backed bit coin startup" e aggiungeva il suo indirizzo di posta elettronica—Rossulbricht@gmail.com.

Secondo l' agente dell'FBI Christopher Tarbell, che ha stilato l'accusa, l'agenzia ha fatto più di 100 transazioni sul sito nel corso della sua inchiesta e ha ottenuto un mirror di un server di Silk Road in un paese straniero non bene definito, riuscendo a sorvegliare il traffico del sito in tempo reale. Si stima che dal febbraio 2011 al luglio 2013 il sito abbia venduto merce per 1,6 miliardi di dollari, guadagnando così 80 milioni dollari in commissioni. Si stima, inoltre, che siano state effettuate 1.229.465 transazioni sul sito in quel periodo, per 957.079 utenti registrati. Non è chiaro quali informazioni l'FBI potrebbe aver ottenuto circa quegli utenti, ma la sorveglianza effettuata solleva lo spettro di ulteriori procedimenti penali a venire .

Ross William Ulbricht, residente a San Francisco, è stato identificato dall'FBI come "Dread Pirate Roberts", fondatore della Silk Road.

Secondo la denuncia, Ulbricht ha provato a utilizzare il sito a marzo per assumere un sicario per uccidere un utente di Silk Road ("FriendlyChemist"), che l'aveva minacciato di rendere pubbliche online informazioni su migliaia di utenti, a meno che Ulbricht non gli avesse dato 500 mila dollari. I federali dicono che Ulbricht si fosse offerto di pagare all'assassino l'equivalente di 150.000 dollari in Bitcoin.

Pubblicità

"Ai miei occhi, FriendlyChemist è un ostacolo e non mi importa che venga ucciso… Vorrei mettere una taglia sulla sua testa, se per te non è un problema. Quale sarebbe una cifra adeguata per motivarvi a trovarlo?" Ulbricht ha scritto a un sicario chiamato 'redandwhite'. "Sono necessità che ogni tanto si verificano per una persona nella mia posizione."

Dalla pagina 23 del fascicolo processuale.

Circa 24 ore dopo che i due hanno concordato un prezzo, redandwhite ha mandato un messaggio a Ulbricht con un aggiornamento: "Il tuo problema è stato risolto… Stai tranquillo, perché non ricatterà più nessuno. Mai più." Tarbell scrive, tuttavia, che dopo aver parlato con le forze dell'ordine canadesi, non è riuscito a trovare "alcuna traccia di un residente canadese con il nome che DPR ha passato a redandwhite, obiettivo del sollecitato omicidio a noleggio. Né hanno registrato alcun omicidio verificatosi a White Rock, British Columbia intorno al 31 marzo 2013."

Ulbricht ha anche orchestrato una serie di hack non meglio specificati "per fini commerciali e di profitto economico privato." I federali hanno scoperto la sua identità anche attraverso i suoi account LinkedIn, Google+, Gmail e Stack Overflow ed i suoi messaggi sul forum di Bitcoin.

Secondo quanto riportato sulla documentazione del processo, Ulbricht si è laureato in fisica presso l'Università del Texas nel 2006, quindi si è iscritto alla Pennsylvania School of Materials Science and Engineering. Ma non ha terminato gli studi. Ha abbandonato per perseguire il progetto di "creare una simulazione economica" che i federali presumono essere la Silk Road.

Il lato oscuro dell'internet:

A cosa servono veramente i Bitcoin

Questi hacker se ne fottono dei vostri sentimenti