FYI.

This story is over 5 years old.

arte

Flora e fauna ai raggi X

Un fisico olandese si è scoperto artista grazie alle sue radiografie di piante e animali.
9.7.14

Di tanto in tanto saltano fuori delle opere d'arte fatte coni raggi X, abbastanza inconsuete per i canoni delle arti visive, dai ritratti-radiografie a colori, agli specchi digitali. Mentre la fauna, e a volte anche gli ibridi umani e animali, possono essere i soggetti di questo tipo di opere, è molto raro che la flora venga radiografata per scopi artistici.

Arie van ’t Riet, un fisico olandese specializzato in radiologia a bassa energia, ha deciso di unire i raggi X a forme di vita animali e vegetali in una serie di lavori che concilia arte e scienza in un modo nuovo. Le immagini mostrano radiografie di svariati animali tra cui iguana e papere, in mezzo ad un gruppo ancora più variegato di piante. Alcune porzioni della flora e della fauna sono poi state colorate con Photoshop, e il risultato sono frammenti policromatici fantastici in mezzo ai toni monocromatici tipici delle radiografie.

Pubblicità

Riet non ha mai voluto diventare un artista. Solo dopo che un suo amico gli ha chiesto fare una radiografia a un suo dipinto è riuscito a vedere le sue capacità artistiche. Capendo che altri materiali sottili potevano essere radiografati, Riet ha iniziato a lavorare coni fiori e poco dopo con scene naturali intere, per arrivare a questi incredibili lavori che lui chiama, giustamente, "biorama."

Se abbiamo stuzzicato la vostra curiosità con queste opere d'arte ai raggi X, visitate il sito personale di Arie van 't Riet.  h/t The Guardian