Pubblicità
politica

Le 30 domande che tutti ci stiamo facendo dopo le Elezioni europee

Qualcuno ha visto Pippo Civati?​ Ma le Europee del 2014 sono mai esistite?

di Redazione VICE
28 maggio 2019, 9:09am

Foto via Facebook.

Alla fine di questa maratona di ospitate televisive, interviste, rosari e foto di Putin, e delle successive 24 ore di analisi del voto italiano alle Elezioni Europee (per quelle generali, andate qui), le certezze non sono moltissime: la Lega ha decisamente vinto, il M5S ha perso qualche milione di voti, il PD è il PD e Silvio Berlusconi ce l'ha fatta ancora.

Su tutto il resto aleggiano un bel po' di domande, molte delle quali senza risposta. Qui ne abbiamo raccolte un po', ma se ne avete metteteci pure le vostre:

1. Perché i Verdi Italiani, rispetto a quelli del resto d’Europa, sono così scarsi?

2. Ma dopo 25 anni di scandali, corruzione, condanne, Bunga Bunga, e tutto-il-resto, come è possibile che più di 500mila persone abbiano scritto BERLUSCONI sulla scheda? COME?

3. Se ci fosse stato Marco Cappato come segretario, +Europa avrebbe sfondato la soglia dello sbarramento? Tabacci risp ASAP.

4. Gesù è davvero contento, “da lassù”, che abbia vinto Salvini?

5. Qualcuno ha visto Pippo Civati?

6. E quanto la hit “O l’Olanda” di Giorgia Meloni ha contribuito all’ottimo risultato di Fratelli d’Italia alle Europee?

7. Perché chi vive nelle bolle delle grandi città si stupisce sempre che il resto d’Italia tendenzialmente voti diversamente?

8. La sinistra cambierebbe con una Ocasio-Cortez italiana?

9. Qualcuno ha trovato un modo per togliersi dalla testa l'accattivante jingle del leghista Ciocca per le Europee? Quello che fa: "Vota Legaaaaa e scrivi Ciocca! Se l'Europa vuoi ribaltar c'è un'impronta da lasciare!" Aiutatemi.

10. Montalbano riuscirebbe a prendere più voti del fratello, vero?

11. Ma non è che alla fine la gente aveva capito male ‘sta storia del Reddito di Cittadinanza?

12. Anche a voi a un certo punto della campagna elettorale è venuta in mente lei?

13. Di Battista sostituirà a breve Di Maio?

14. Mark Caltagirone si è astenuto?

15. Il M5S, ora che è molto ridimensionato, dovrà cedere sulla TAV? O cadrà il Governo? Ha senso chiedersi se sia finito?

16. Quand’è che la frase “la sinistra riparta da” smetterà di essere un meme e diventerà un proposito reale?

17. A proposito: la sinistra dovrebbe ripartire dal 44 percento di elettorato che si è astenuto?

18. E quand’è che a sinistra si smetterà di dividersi in 538.124mila partitini che litigano, scazzano e prendono percentuali da prefisso telefonico, per poi dire che bisogna “analizzare la sconfitta” e “capire come andare avanti”? Mai, vero?

19. Perché gli scaffali della libreria di Zingaretti sono vuoti, mentre quelli di Salvini stracolmi?

20. Adesso che il Parlamento europeo è più frammentato che mai, cosa succederà?

21. Chi sarà il nuovo presidente della Commissione Europea?

22. Cartelloni, video-selfie, cortei di protesta contro la Lega. Sono utili? Controproducenti? O bisogna far capire che non si devono limitare alle grandi città?

23. Ma le elezioni europee del 2014 sono mai esistite?

24. Come è possibile che Farage—il padre della Brexit che poi si è dileguato lasciando il merdone in mano alla May—abbia preso ancora tutti quei voti in UK?

25. Caio Giulio Cesare Mussolini, Alessandra Mussolini, Roberto Fiore di Forza Nuova. Ce li siamo tolti ufficilamente dalle palle?

26. Sapevate che la somma dei voti presi da Forza Nuova e CasaPound è inferiore a quella dei voti presi dagli Animalisti? Niente, non sorridete manco così, capisco.

27. Davvero si può concepire di vivere in un paese in cui oltre 400mila persone sono andate al seggio, hanno consegnato il documento d’identità e la tessera elettorale, poi sono entrate nella cabina, hanno aperto la scheda elettorale, hanno barrato il simbolo di Fratelli d’Italia e scritto Giorgia Meloni in maniera non ironica, hanno ripiegato la scheda correttamente e poi sono tornate a casa come se nulla fosse?

28. Quante volte e a quanti amici avete già linkato il pronostico di Travaglio di tre giorni fa, in cui diceva che “la campagna elettorale l’hanno vinta i 5 stelle” e “la Lega ha sbagliato tutto”?

29. Salvini farà la stessa fine dell’altro Matteo, Renzi, oppure moriremo tutti leghisti?

30. Cosa succede se il prossimo Presidente della Repubblica lo elegge la Lega? E perché, tra le varie mete disponibili, andreste proprio a Tenerife?

Guarda anche: