Justin Bieber ha litigato con Floyd Mayweather

E la è colpa di Instagram e di Gesù. Sul serio.
23.8.17
YouTube

Avete presente Floyd Mayweather, leggenda della boxe e super amico di Justin "Papa Boy" Bieber? Li avrete sicuramente visti assieme all'incontro tra Mayweather e Pacquiao a Las Vegas un paio d'anni fa, quando il Biebs è rimasto al fianco del suo amico boxeur durante l'entrata sul ring. Ecco, ora i due non sono più amici. Hanno litigato duro. Hanno fatto usare a TMZ l'aggettivo "nucleare". Roba seria. A quanto riporta, appunto, TMZ (è agosto, scusate), Floyd ha definito Justin "un traditore" dopo essere stato unfollowato su Instagram. L'amicizia sarebbe praticamente finita, e i due non si parlerebbero nemmeno più. Ma perché Biebs ha deciso di togliere il follow a Floyd? La risposta di TMZ è "Bieber sta venendo seguito da una chiesa evangelica pentecostale che fa affari nel mondo della musica cristiana, la Hillsong Church, e gli è stato ordinato di tagliare i legami con tutte le persone che hanno una cattiva influenza sulla sua vita". Un paio di settimane fa, tra l'altro, Bieber aveva dichiarato che nemmeno il suo amico Floyd avrebbe potuto niente contro Conor McGregor, che incontrerà questo fine settimana in un incontro. Ricapitolando: la Chiesa fa male all'amicizia, esistono esseri umani adulti e maturi che si arrabbiano perché vengono unfollowati, ad agosto non c'è niente di interessante cui parlare. A presto!


Altro su Noisey: