Pubblicità
Music by VICE

Grayscaleye - s/t

L'album d'esordio del batterista dei Lucertulas è per chi ama il casino ma non ha paura dei sentimenti, e viceversa.

di Giacomo Stefanini
11 gennaio 2016, 7:27am

Foto per gentile concessione di Grayscaleye.

I Lucertulas sono tra i migliori gruppi rimasti a portare avanti la barriera del noise rock nazionale di ispirazione novantiana: muri di ampli, chitarre taglienti, e, cosa che più ci interessa al momento, una batteria grossa così che dispensa schiaffoni in vari tempi, pari e dispari, ma sempre a pacchi da diversi quintali. Luca Bottigliero, batterista, appunto, dei Lucertulas (e One Dimensional Man e Giorgio Canali) esordisce nelle vesti soliste di Grayscaleye con un album omonimo in uscita questo venerdì per l'etichetta Casa Lavica. Siamo riusciti ad averlo tutto intero in anteprima per i lettori di Noisey.

È uno strano trip quello di questi nove pezzi. C'è tanta coesione quanta varietà, un momento ti senti cullato da ambient eterea e il momento dopo vieni aggredito da un ringhio post-metal. Ogni volta che entra la batteria, picchia durissimo e le chitarre hanno la pesantezza dei gruppi su Deathwish, ma tutto è avvolto in una morbida nebbia di synth e accarezzato da linee vocali sfacciatamente melodiche. Un buon esempio dell'ampiezza delle influenze di Bottigliero è "Hexagonwave": un beat minimale si alterna con sfuriate metal potentissime, finché tutto non si ferma e si appoggia su una delicata linea di piano, prima di esplodere di nuovo in un finale col botto. È un album che rischia di dividere, perché i freak amanti del noise saranno portati a considerarlo troppo pop ed elettronico, mentre per chi è allergico agli strumenti tradizionali l'imboscata sotto forma di riff math rock assassini è sempre dietro l'angolo.

Ma se hai la mente aperta ti consigliamo di premere play qua sotto e farti questo viaggio in anteprima, mentre da venerdì 15 gennaio potrai acquistare l'album in CD o digitale dal Bandcamp di Grayscaleye o su iTunes.

Segui Giacomo su Twitter: @generic_giacomo

Segui Noisey su Twitter e Facebook.