Le teste pensanti degli Intelligence raggiungono la Pubertà

Ascolta il primo album dei Puberty, il nuovo progetto di Lars Finberg e Susanna Welbourne (The Intelligence) su Born Bad records.
31.5.16

Questa première esce in collaborazione con Noisey France.

Lars Finberg dopo aver formato, tra i tanti, il miglior gruppo di Seattle di tutti i tempi (A Frames) e una delle formazioni più sorprendenti e longeve degli ultimi quindici anni (The Intelligence), sentendosi imprigionato dall'indie-noise-punk-sperimentale-surf e avendo voglia di vestirsi di rosa ed esplorare territori più zuccherosi ma anche perversi, ha fatto di nuovo tabula rasa e si è inventato i Puberty, con cui cinque anni fa ha pubblicato un 45 giri ultra-limitato sulla label canadese Telephone Explosion.

La band è nata come duo con Susanna Welbourne degli Intelligence, nel 2010, da un momento di noia: durante un periodo di secca per il gruppo i due si misero a organizzare serate in karaoke bar di Seattle chiamate Trainwreck, durante le quali ci si sconvolgeva a colpi di funk, reaggae e synth-wave, in costume o in drag, l'importante era che ci fosse colore e alcol e party. Queste feste sfrenate hanno fatto da preludio a questo album: undici canzoni, 100 percento notte, mistero e inquietudine che, senza distanziarsi troppo dalle sonorità e dai tic melodici propri degli Intelligence, emergono in uno scenario completamente diverso, molto più frenetico, spontaneo ed eccessivo, che rimanda ai Devo ma anche ai B-52's, ai Deadbolt e ai Girls Against Boys.

L'album si chiama semplicemente Puberty ed esce oggi su Born Bad Records. Prima di comprarlo potete ascoltarlo nella sua interezza qua sotto, per cui correte a indossare l'intero armadio della prima persona di sesso opposto che trovate, accendete le lucette di natale, tirate fuori le stelle filanti e i sex toys, e premete play.

Abbiamo una nuova pagina Facebook, cliccaci sopra.

Noisey Italia