FYI.

This story is over 5 years old.

Kurt Cobain ha minacciato di morte la mia tipa

Tutto molto insensato ma assolutamente vero.
25 luglio 2014, 8:00am

Vi ricordate di Steve, il tizio che si iniettava veleno per puro divertimento? Beh, quel tizio in realtà è un figo, e sarebbe in grado di raccontarci almeno duecendo anedotti al giorno sull'industria musicale sicuramente migliori dei vostri. Questa volta Steve ci parlerà del giorno in cui Kurt Cobain minacciò di morte la sua ragazza.

È una banalità da dire oggi ma ai tempi i Nirvana erano in assoluto la band che tutti stavano aspettando, capitanata da una versione magra e bella di Black Francis e dotata di una miscela di melodia e casino che fin da subito li aveva resi interessanti ed esplosivi. Nonostante questo, la mia relazione con Kurt, Courtney e i Nirvana stessi, è tutt'ora abbastanza strana. Nel 1992 infatti, Kurt lasciò un messaggio sulla segreteria della mia ragazza minacciandola di morte.

Mi ritengo abbastanza fortunato a non aver vissuto in America nel periodo Reagan/Bush, infatti nel 1987 mi trasferii nel Regno Unito per tentare la carriera musicale. Il mio primo approccio con Kurt lo ebbi grazie a una ragazza di nome Mary Lou Lord, con la quale condividevo un appartamento a Nord di Londra e che mi aveva insegnato a suonare la chitarra acustica: lei e Kurt ebbero una specie di relazione fino a quando non arrivò Courtney a levarla di torno. Era il periodo in cui i Nirvana dominavano le classifiche nel Settembre del 1991.

I Nirvana li avevo visti per la prima volta al London Astoria durante il Lame Fest organizzato dalla Sub Pop records, insieme a loro suonavano anche i Tad e i Mudhoney, ma già ai tempi i Nirvana rubarono la scena a tutti, la gente rimase molto imrpessionata dalle scene tipo Kurt che lanciava la chitarra verso Kris che contrattaccava a sua volta con un colpo di basso. La performance fu molto naturale e intensa e avevamo già capito tutti che avrebbero sfondato molto presto, dopo quel concerto andai a sentirli qualche altra volta, mi ricordo in particolare del Reading Festival, dove suonarono quella che poi sarebbe diventata la hit del secolo, "Teen Spirit" .