FYI.

This story is over 5 years old.

Future - Kno The Meaning

Le confessioni di Future in cui racconta delle 56 notti passate in un carcere di Dubai.
31 luglio 2015, 9:23am

Dirty Sprite 2 di Future è un bell'album, anzi, è un bellissimo album, in grado di far sfigurare un sacco di altri dischi. Non c'è nulla di più appagante che farsi un giro in città coi vetri abbassati e "I Serve The Base" a palla, ma uno dei punti di forza di Dirty Sprite 2, per una ragione completamente diversa, è la bonus track "Kno The Meaning", che ha dei connotati molto diversi dai ritmi pestoni di tutto il resto del disco. In questo pezzo Future descrive le 56 notti che hanno dato il nome al mixtape 56 Nights, notti in cui il suo dj e l'amico DJ Esco erano chiusi in una prigione di Dubai. Racconta della sensazione di isolamento nel non avere Esco al suo fianco per fumare in pace e offre un punto di vista interessante su quel periodo che, a oggi, possiamo considerare una specie di rinascimento per Future: "they didn't know that I know the game and I know how to reinvent," rappa a un certo punto. "Everything I did, it was predmeditated / my hard work finally catching up with perfect timing."

Ad un certo punto nella canzone Future parla della difficoltà di avere un figlio e dover comunque andare in tour. È reale. Queste sono le confessioni di Future, quindi il video, che è appena uscito, lo riprende in un confessionale con DJ Esco dall'altra parte del parlatoio, mentre riflette. È il pezzo perfetto per accenderne una e seguire Future nel viaggio dentro la sua mente. Ad un certo punto dice "the music way ahead of its time, and I notice this", quindi mentre aspettiamo che tutto il resto si mette in pari, possiamo premere play: