Pubblicità
Questo articolo è stato pubblicato più di cinque anni fa.
Noisey

Sudden Infant - What Am I Doing Here

Le papere mistiche di Gang Of Ducks hanno messo mano ai pezzi del noiser berlinese

di Francesco Birsa Alessandri
27 maggio 2014, 9:35am

Il motivo principale per cui ci piace parecchio Gang Of Ducks è che la cricca torinese (oramai spanata per metà su Berlino) ha un suo particolarissimo modo di fare le cose, senza preoccuparsi di quanto bene le proprie release possano appiccicarsi sui trend del semi-underground elettronico europeo. Allo stesso tempo, però, tutte le scelte della crew dimostrano che sanno cosa prendere dell'eccitazione colletiva per un certo tipo di suoni e atmosfere per maneggiarle come si deve.

Ragione per cui, nel catalogo della label che ci ha dato esempi di house narcotizzata come My Panda Shall Fly, sembra perfettamente coerente trovare anche questa uscita di Joke Lanz AKA Sudden Infant. Trattasi di noise ruvido e materico, fatto di vuoti sporchi e pieni schizoidi, assemblati in un'architettura ritmica da corpo malato. Per chi segue il perfomer berlinese da un po', questa sembrerà tutto sommato una versione accesibile, e per questo molto più efficace, delle sue solite produzioni, senza comunque dimenticarne il lato puramente azionista e crudele, abituato a "suonare" il proprio corpo e tutta la materia con cui interagisce.

La cosa più interessante, però, è notare in che modo il resto della Gang si è cofnrontato coi suoi pezzi, che diventano una roba ancora più frammentata e psicoattiva nelle mani di Haf Haf (il ragazzo non ne sbaglia mai una), con un beat che manda in confusione, e uno svarione techno—profondo e fangoso come un pozzo arido—nel remix firmato GOD.

Potete ascoltarli tutti qua sotto, nel caso fareste bene ad accattarvi una copia