FYI.

This story is over 5 years old.

DJ Dog Dick - Sharing Scars

Svolta pop per uno dei personaggi più assurdi dell'underground americano
20 novembre 2013, 2:00pm

La prima volta che l'Italia ha avuto diettamente a che fare con DJ Dog Dick, che un tempo fu membro dei casinisti Nautical Almanac, è stato per merito di Hundebiss Records, che un paio di anni fa lo ha fatto girare un po' in compagnia del sodale Sewn Leather. Non fa riderissimo che una label chiamata "morso di cane" abbia qualcosa a che fare ocn uno che si fa chiamare "cazzo de cane"? No? A me sì, molto.

I suoi live sono una roba assurda... sembra incapace di amnetenere il controllo di se stesso e della sua musica, i beat li manda da un walkman che tiene in mano, mentre cerca anchedi armeggiare con altri attrezzi analogici e contemporaneamente di tenere il microfono quanto basta vicino alla bocca per cantarci dentro. Un macello, considerato che spesso si scorda anche i testi e gli tocca leggerli da un quaderno.

Era effettivamente un po' che non si sentiva parlare di lui, ma qualche settimana fa ha iniziato a postare sul suo SoundCloud una serie tracce che anticipano un nuovo album intitolato Life Stains. Rispetto al passato, l'artista altresì noto come Max Eisemberg, sembra esersi dato una ripulita e intenzioanto a fare qualcosa della sua vita. più he il mezzo noise-mezzo rap-mezzo cose a caso di un tempo, il pezzo che vi apprestate ad ascoltare ha una strana venatura pop, che però non nuoce affatto. Buon per lui, speriamo faccia i soldi. Life Stains esce a fine mese per HOSS Records.