Pubblicità
Music by VICE

Fuori dal TEMPO con Leland Did It

Il debutto del quintetto barese si pone in una dimensione a parte tra elettronica, post rock e new wave.

di Noisey Staff
10 maggio 2016, 9:15am

Foto per concessione di Leland Did It.

Leland Did It è la citazione di Twin Peaks dietro cui si nascondono cinque baresi con un tavolo. Il tavolo è pieno di sintetizzatori, da cui la band tira fuori scheletri di pezzi che sanno un po' di synthwave e un po' di elettronica martellante. I veli che incorniciano gli scheletri arrivano sotto forma di strati di strumentali post rock. Gli inquietanti rubini nelle orbite vuote sono la voce drammatica dalle tinte new wave.

Il loro nuovo album, composto di dieci pezzi con la sopradescritta atmosfera rock su un impianto squisitamente elettronico, si chiama TEMPO. Ci si può abbandonare al flusso onirico dei pezzi, che sembrano estratti da lunghe improvvisazioni svolte alla luce delle candele e dei led dei sintetizzatori, oppure spararselo in cuffia camminando per la propria città, o un'altra città, e farsi un sacco di viaggi su che cosa è reale e importante e che cosa non lo è, cercare di piegare le travi di ferro dei palazzi con i sentimenti, cose così.

TEMPO esce per la Piccola Bottega Popolare questa domenica e lo potete ascoltare in anteprima premendo play qua sotto. Da domenica 15 sarà disponibile in tutti i negozi digitali e di materia concreta.

Noisey Italia

Tagged:
Music
Noisey
New Wave
post-rock
Twin Peaks
synthwave
elettronica
Bari
Leland Did It
tempo
Nuova musica