FYI.

This story is over 5 years old.

Musica

La playlist dei J.C. Satàn per il Rock Your Head 2016

La band di Bordeaux ci ha mandato dieci pezzi uno più sexy, pervertito e satanico dell'altro per prepararci alla sua discesa in Italia.

Se non avete ancora deciso che cosa fare per il ponte di Ferragosto, ve lo diciamo noi. Vicino a Pescara quest'anno c'è il festival Rock Your Head: dura quattro giorni, dal 12 al 15 agosto, è gratuito, è in un parco nazionale e offre workshop, escursioni, jam session pomeridiane e mercatini. E poi ci sono i concerti: Yak, J.C. Satàn, Joe Victor, Yombe, Weird Black, Indianizer e altre bombette.

I J.C. Satàn sono un quintetto franco-italiano con base a Bordeaux e se ancora non li conoscete vuol dire che non state seguendo abbastanza attentamente il magico mondo delle chitarre. Hanno già pubblicato quattro album e una mezza dozzina di singoli ed EP su etichette come Born Bad, Slovenly e Trouble In Mind, e sono una stupefacente anomalia: partendo da un impianto garage rock, tour dopo tour hanno incorporato influenze che vanno dalla psichedelia, al metal, allo stoner rock. Se volete scoprire quanto questa miscela può essere sexy e pervertita e satanica, non dovete fare altro che andare al Rock Your Head o a un'altra delle date del loro tour europeo.

Pubblicità

Abbiamo chiesto alla band di mandarci una playlist per prepararci alla loro discesa in Italia, e loro hanno selezionato una varietà di pezzi eclettici e provocatori.

DESTRUCTION UNIT - "BUMPY ROAD"

Uno dei miei gruppi preferiti live, e sicuramente la mia canzone preferita durante i loro concerti. Ogni volta che li vedo mi portano immensa gioia e disperazione. All'ultimo loro concerto ho pensato che fossero la perfetta incarnazione del paradiso e dell'inferno insieme. All'inizio la loro musica è così forte e così potente da lasciarti senza parole con un sorriso schiaffato in faccia, una specie di purificazione. Alla lunga però diventi sordo e senti le tue orecchie sanguinare, ti senti perso in una specie di altra dimensione dove solo il suono esiste. Bello ma anche no. (PAULA)

SVEZIA INFERNO - "ARMA BIANCA"

Svezia Inferno è il nuovo progetto di Ruslaf Black Bug, che capita essere anche il mio ragazzo <3 . adoro="" ogni="" canzone="" che="" esce="" fuori="" dalla="" sua="" mente="" talentuosa="" e="" apprezzo="" ancora="" di="" più="" questo="" suo="" nuovissimo="" progetto="" con="" nomi="" italiani,="" sicuramente="" influenzati="" dalle="" mie="" imprecazioni="" giornaliere.="" lui="" è="" svezia="" io="" sono="" inferno.="" (paula)<="" p="">

YUSSUF JERUSALEM - "WITH YOU IN MIND"

Yussuf Jerusalem è uno dei miglior gruppi francesi esistenti, peccato che Benji si sia nascosto in mezzo ai boschi e abbia (quasi) smesso di girare e comporre. Aspetto con impazienza nuovi pezzi e un nuovo disco, e non vedo l'ora di fare un tour mondiale Yussuf Jerusalem/J.C. Satàn. (PAULA)

Pubblicità

MARILYN MANSON - "IRRESPONSIBLE HATE ANTHEM"

Amo questa canzone e tutto questo album, Antichrist Superstar. È un album importante per me, perché mi ricorda l'Italia e quando ho cominciato a suonare perché Twiggy era il mio idolo. In questo live Brian era ancora in forma! (ALICE)

KING DUDE - "THE HEAVY CURTAIN"

King Dude è uno degli artisti contemporanei che amo di più, l'ultimo album che ha scritto è bellissimo e ho ascoltato le sue canzoni spessissimo negli ultimi anni. Lucifer's the light and the love! (ALICE)

AQUASERGE - "SERGE SINGE"

Gruppo francese che suona con classe diversi stili di musica, insieme. Non è molto facile al primo ascolto, ma una volta che capisci le loro canzoni è fantastico. Qui ho scelto un loro pezzo strumentale con degli arrangiamenti magnifici, specialmente di clarinetto e tromba. (DORIAN)

DELACAVE - "TERRITORY"

Un altro gruppo francese (Grande Triple Alliance Internationale de l'Est), all'inizio un duo basso-tastiere/drum machine, ora hanno aggiunto un vero batterista e chitarra. GENIALE! (DORIAN)

DEERHOOF - "CRIMINALS OF THE DREAM"

Il loro nuovo disco The Magic è perfetto dall'inizio alla fine e Greg Saunier è il batterista più cool del mondo! (ROMAIN)

USÉ - "RESPIRE"

E' il progetto solista di uno degli Headwar (gruppo francese di Amiens), disco appena uscito su Born Bad. All'inizio non mi convinceva, ma la mia ragazza me l'ha regalato per il mio compleanno e più l'ascolto più mi piace. (ROMAIN)

Segui Noisey su Twitter e su Facebook:

Noisey Italia